Super Mario Odyssey, il nuovissimo titolo in arrivo in esclusiva su Nintendo Switch promette innumerevoli novità nel suo gameplay: abbiamo già visto l’introduzione di Cappy, il cappello del baffuto idraulico italiano diventato un’entità a sé stante in grado di prendere possesso di alcuni nemici.

Eppure gli elementi inediti sembrano non essere finiti: secondo quanto riportato da Polygon, un recente post condiviso dal profilo Twitter ufficiale di Nintendo Japan ha confermato che il nuovo capitolo di Mario non avrà la schermata del Game Over. All’interno del videogame, quindi, le vite saranno infinite e l’unica penalità che si potrà ottenere in caso di “cadute” sarà la detrazione di 10 monete, ma sarà possibile proseguire con il gioco anche nel caso in cui queste risultassero insufficienti.

Una scelta del genere comporta quindi l’abolizione delle storiche 1-UP. Il game producer di Super Mario Odyssey, Yoshiaki Koizumi, ha spiegato che tale scelta è stata dettata dalla volontà di consentire ai giocatori di essere in grado di “entrare nel regno di Mario ed esplorarlo senza pensieri e senza subire interruzioni di alcun tipo”.

Se da una parte tale peculiarità potrà rivelarsi comoda per i giocatori più inesperti, dall’altra sarà un peccato non poter ammirare le varie scene di Game Over del mitico Mario (riassunte nel video che trovate in calce)

Ricordiamo che Super Mario Odyssey sarà disponibile a partire dal prossimo 27 ottobre 2017: