Introdotta con Android Lollipop, l’ opzione “Non disturbare”, la comoda funzionalità che consente di mantenere silenzioso il proprio dispositivo fino alla successiva sveglia, era stata poi rimossa inspiegabilmente da Google con l’aggiornamento a Marshmallow per poi essere reintrodotta attraverso il minor update alla versione 6.0.1. Da un paio di giorni però, sembra che non sia più accessibile la funzione “non disturbare”, perlomeno sui Nexus più recenti, ovvero su Nexus 5, Nexus 6, Nexus 5X e Nexus 6P.

a

Alcuni utenti possessori di smartphone Android hanno comunicato sul forum di Reddit la scomparsa della funzionalità “Non disturbare fino alla prossima sveglia” tra le opzioni di notifica.

Gli ultimi aggiornamenti avrebbero individuato in un bug del codice di Android la causa del curioso problema (confermando la presenza del bug anche su device con versione Android 5.1), legato in particolar modo alla data impostata sullo smartphone.

SOLUZIONE

Settando manualmente la data prima del 25 dicembre o dopo il 1 gennaio 2016, il problema sembrerebbe scomparire. Si presume dunque che l’errore possa scomparire autonomamente allo scoccare del primo giorno dell’anno, anche se non è escluso un intervento diretto da parte di Google attraverso una patch risolutiva al bug.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteXiaomi Redmi 3 certificato: tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo midrange cinese
Prossimo articoloCosa significano le sigle della connessione (G, E, 3G, H, H+, 4G)