Nel corso di un approfondimento dedicato alla nuova Project Scorpio, l’attesissima console di casa Microsoft, Richard Leadbetter di Digital Foundry ha spiegato che la nuova Xbox Scorpio riuscirà a sorprendere il grande pubblico grazie al proprio design.

Nel corso dell’E3 2017 tutti i fan delle piattaforme videoludiche di casa Microsoft potranno finalmente conoscere l’aspetto estetico della nuova console la quale, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe disporre di dimensioni molto simili all’attuale Xbox One S (ulteriori dettagli presenti nell’articolo raggiungibile al seguente link).

Richard Leadbetter ha avuto l’imperdibile occasione di toccare con mano una versione di Project Scorpio quasi completa, ovvero una piattaforma a cui mancavano soltanto le “plastiche esteriori definitive” o “ID“, come le definisce Microsoft: “Tutto ciò che posso dire è che quando Microsoft mostrerà la console all’E3 sarà una sorpresa per tutti. Una piacevole sorpresa. Ciò che è affascinante è che, mentre le tecnologie utilizzate sono all’avanguardia, c’è ancora una semplice eleganza nel modularità del progetto ed è qui che si notano le similitudini con il design delle precedenti Xbox”, ha commentato l’esperto di Digital Foundry.

Inutile dire che dichiarazioni simili non fanno altro che alimentare ancora di più la curiosità sull’aspetto della nuova creatura del colosso di Redmond, di cui almeno si conoscono già le prime caratteristiche tecniche. Per ulteriori informazioni, non ci resta che attendere l’E3 di Los Angeles, fissato per il prossimo 11 giugno 2017.