stonex one

La prima limited edition di Stonex One, che si chiamerà #Galileo, è finalmente disponibile per il preordine online e sarà il primo “unbranded” sul mercato degli smartphone. Il costo? 299 euro! 

Si è aperto oggi il preordine per i 10.000 pezzi della prima edizione limitata di Stonex One #Galileo, il nuovo smartphone top di gamma che costerà 299 euro.

Fino ad ora abbiamo sempre parlato del ‘nostro’ smartphone – commenta Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex, ma da oggi in poi voglio iniziare a parlare del VOSTRO smartphone. Abbiamo infatti deciso di essere la prima azienda di tecnologia al mondo a produrre degli smartphone completamente unbranded. Non abbiamo bisogno di mettere il nostro logo sulla scocca dello smartphone, perché vogliamo che siano tutti coloro che acquisteranno lo Stonex One e la loro esperienza utente ad essere la nostra più grande pubblicità. Abbiamo voluto lasciare a ognuno di loro la libertà di raccontare agli altri, e a chi lo vorrà sapere, il prodotto che avranno in mano.

Il team di Stonex One ha inoltre svelato il nome della prima edizione limitata del nuovo smartphone, #Galileo: il nome del primo grande italiano che ha capito come girava il mondo e che, in linea con il motto dell’intero progetto, ha rotto le regole.

Altra novità in casa Stonex One, il suo prezzo definitivo al pubblico: 299 euro.

Siamo partiti da meno 400 fino ad arrivare a meno di 330 euro. Adesso, grazie anche al cambio euro-dollaro più favorevole e soprattutto al grande lavoro di tutto il nostro team, abbiamo finalmente raggiunto il prezzo che volevamo. Il prezzo che noi riteniamo essere quello ‘giusto’ per il prodotto che stiamo offrendo a tutti i nostri utenti – commenta Davide Erba, CEO di Stonex.

Per preordinare la prima edizione limitata di Stonex One, disponibile in 10 mila pezzi, collegarsi subito al sito ufficiale www.stonexone.com

Il progetto di Stonex One, ovvero il modello di business totalmente affidato alla rete, ha inaspettatamente attirato l’attenzione della comunità finanziaria italiana e internazionale.

Proprio il coinvolgimento democratico della rete e delle persone nei processi di definizione del prodotto, nonché di tutta la parte di prenotazione, acquisto e distribuzione ha infatti creato un flusso autonomo di interesse da parte di importanti strutture finanziarie.

Questa è la conferma di una positiva contaminazione della finanza e delle società di investimento tradizionali, da parte di un così nuovo modello di lancio di prodotti consumer attraverso il supporto costante e soprattutto interattivo delle community online.

La community di Breakers è finalmente disponibile collegandosi al sito http://breakers.stonexone.com/ dove è possibile iscriversi e poter così entrare a far parte della grande famiglia di Stonex One: un luogo in cui poter incontrare chi ha voglia di innovare e di personalizzare Stonex One, nonché dove proporre e condividere le proprie idee.

All’interno della community, il team di Stonex One cercherà di soddisfare tutte le richieste e di dare una risposta a tutte le domande dei Breakers nel più breve tempo possibile.