Spotify non è più compatibile con Safari

Da un po’ di giorni, gli utenti Safari non possono più ascoltare Spotify dal loro Mac dato che il web player del servizio non è più compatibile con il browser di casa Apple.

Se si apre Spotify tramite Safari compare un messaggio che chiede agli utenti di cambiare il browser o scaricare l’applicazione Spotify. La modifica dell’user agent dal menu di sviluppo non risolve il problema.

Un modulo di supporto recentemente aggiornato dichiara che l’ applicazione web è compatibile con i seguenti browser: Chrome 45 e successivi, Firefox 47 e successivi, Edge 14 e Opera 32 e successivi.

Nel forum ufficiale del servizio, più di una dozzina di utenti si sono lamentati di questa nuova incompatibilità ed uno di loro ha condiviso la risposta del servizio clienti di Spotify, nella quale si legge quanto segue: “possiamo confermare che dopo gli ultimi aggiornamenti Safari non è più un browser supportato per il Web Player di Spotify. Stiamo sempre testando nuovi elementi aggiungendo o rimuovendo funzioni per migliorare Spotify. Ci dispiace che questo significhi non essere più in grado di utilizzare il Web Player come prima. Non possiamo dire se o quando torneremo ad avere delle caratteristiche specifiche. Ma non appena avremo qualcosa da annunciare, lo faremo sapere a tutti tramite la Comunità Spotify. Ci dispiace ancora per qualsiasi inconveniente causato, e ti preghiamo di farci sapere se c’è qualcos’altro che possiamo fare per te”.