Spotify al lavoro sulla ricerca vocale dei contenuti

Spotify al lavoro sulla ricerca vocale dei contenuti

Diversi giorni fa in rete sono trapelati in rete alcuni rumors che anticipavano l’arrivo di uno smart speaker prodotto da Spotify, il primo prodotto hardware della società che fino ad oggi si è occupata di far evolvere la propria piattaforma di streaming musicale.

I lavori sembrano essere in corso e si sospetta che lo speaker intelligente possa avere il supporto nativo al servizio della società, probabilmente con lo scopo di ottenere ancora più abbonamenti Premium rispetto a quelli contati fino ad oggi.

Contemporaneamente allo sviluppo di questa novità hardware, pare che la società stia sviluppando anche un nuovo assistente virtuale per integrare all’interno dell’applicazione mobile la ricerca vocale così da poter sfidare Google Assistant, Siri, Cortana e Alexa.

Si tratta di una funzione attualmente disponibile soltanto per un numero limitato di utenti, questa permette di richiedere a Spotify direttamente con la voce informazioni su un’artista o stile musicale.

Vi ricordiamo che già diversi anni fa la piattaforma aveva provato ad introdurre qualcosa di simile tramite la “modalità guida”, ma questa non ha mai superato la fase di test per poi essere tristemente dimenticata.

Alcuni colleghi di TechCrunch hanno avuto la fortuna di provare il nuovo assistente digitale della piattaforma, sotto a questo articolo trovate il video in cui vengono mostrati i primi accenni del suo funzionamento.

FONTE: Phonearena;