Spigen rilascia cover per iPhone X ispirate al primo iPhone e all’iMac G3

Spigen rilascia cover per iPhone X ispirate al primo iPhone e all’iMac G3

Tramite la piattaforma di Indiegogo, Spigen ha lanciato una serie di nuove cover per iPhone X per celebrare il decimo compleanno di attività nel settore dell’informatica di consumo. Le due nuove custodie si ispirano al design dell’iMac G3 con il tipico design traslucido e al primo iPhone 2G, caratterizzate da una scocca in alluminio argento e nera. Come evidenziato sulla piattaforma Indiegogo, le due cover saranno disponibili solo per l’ultimo top di gamma di Apple.

La versione ispirata all’iMac G3, Classic C1, è disponibile in cinque diverse combinazioni di colori, tra cui spicca il tradizionale Bondi Blu, al fianco delle varianti in rosso, grigio, argento e verde. Il retro delle cover di Spigen include un profilo in rilevo rispetto alla scocca di iPhone X, mentre all’interno vi sono alcuni riferimenti agli iconici messaggi che hanno reso famoso il computer della compagnia di Cupertino, come “Hello, (again)”.

Spigen celebra il decimo compleanno con due cover in edizione speciale

L’aspetto delle custodie è piuttosto voluminoso, e il design della Classic C1 incrementa lo spessore del dispositivo rispetto ad una cover normale, come è possibile vedere dalle immagini. La principale differenza la si nota però nel peso, per nulla leggero, come riporta la redazione di 9to5mac. Tuttavia, allo stesso tempo forniscono un alto livello di protezione allo smartphone di Apple. Diverso l’aspetto della Classic 1, ispirata all’iPhone 2G, da cui riprende i pulsanti neri tipici del primo iPhone e la colorazione dello chassis. L’interno manca di riferimenti commemorativi, mentre sul retro vi è un foro di ritaglio per mostrare il simbolo della mela morsicata.

Le due cover di Spigen possono essere acquistate direttamente dal sito di Indiegogo fino ad esaurimento scorte attraverso uno dei tanti pacchetti a disposizione, con prezzi a partire da 18 dollari (circa 15 euro). La consegna, gratuita in tutto il mondo, è stimata per il mese di giugno. Teniamo a precisare che non si tratta di cover ufficiali Apple, in quanto non vi è stata alcun tipo di collaborazione tra le due società, ma più che altro parliamo di un tributo a due grandi hardware del passato.

Fonte: 9to5mac