Spedite le prime unità di iPhone X, sono però soltanto 46500

Spedite le prime unità di iPhone X, sono però soltanto 46500

Pare che siano state ufficialmente spedite le primissime unità di iPhone X fuori alla cina e che dovrebbero essere destinate alla vendita. Una notizia incoraggiante, un po’ meno però i numeri. Si parla infatti di meno di 50.000 unità che sarebbero in grado di soddisfare soltanto una minuscola parte della domanda.

iPhone X fuori dalla cina ma in quantità minuscole

Questa è chiaramente una conseguenza dei famosi problemi di produzione. I componenti chiamati Romeo e Giulietta (romantico vero?) responsabili del corretto funzionamento del Face ID sono venuti a mancare costringendo la casa a ridimensionare la produzione. Tenendo conto che le vendite di iPhone 8 ed iPhone 8 Plus sono praticamente imbarazzanti rispetto all’attesa del nuovo top gamma è bene che la produzione inizi a prendere uno sprint importante.

Secondo precedenti informazioni le cose sarebbero già migliorate. Si sarebbe passati a circa 400.000 unità prodotte a settimana, un numero significativamente più importante delle 46.5000 unità spedite in queste ore. Il lancio rimane comunque fissato per il 3 novembre. Dovrebbe però essere possibile avere quantità più consistenti di iPhone X dopo qualche settimana visto che nel primo periodo sarà letteralmente una caccia aperta. Noi non vediamo l’ora di provarlo ufficialmente in modo da confrontarlo anche con tutti gli ultimi top gamma presentati, compreso Huawei Mate 10.

[trovaprezzi prodotto=’iPhone 8′]

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: