Speciale Doodle per Clare Hollingworth: chi era e perché è ricordata

Speciale Doodle per Clare Hollingworth: chi era e perché è ricordata

Oggi il Doodle di Google rende omaggio a una delle giornaliste più ispirate e innovative del mondo, Clare Hollingworth: una donna così appassionata di avventura che ha tenuto il suo passaporto a portata di mano in ogni momento.

Appena una settimana dopo essere entrata a far parte di The Telegraph, Clare mostrò al mondo perché si chiamava “la decana dei corrispondenti di guerra”. Avventurandosi da sola attraverso il confine Germania-Polonia, fu la prima ad aver parlato dell’inizio della Seconda Guerra Mondiale, dopo che una giornata di vento spazzò via enormi teli mimetici, rivelando una massa di truppe tedesche che si preparavano ad invadere.

La coraggiosa Hollingworth diceva spesso di essere più felice in giro per il mondo, di viaggiare leggera e di essere disposta al pericolo. Questo spirito l’ha portata a raccontare storie in tutto il mondo, dal lavorare con i rifugiati ebrei in Polonia, alla copertura delle guerre civili greca e algerina, fino ad essere la prima persona a intervistare Mohammed Reza Pahlavi, lo scià dell’ Iran.

“Anche se gran parte del suo lavoro iniziale non è stato ufficialmente attribuito a lei, l’esperienza di Hollingworth e il percorso di carriera audace l’ ha portata a vincere il premio Woman Journalist of the Year, James Cameron Award per il giornalismo, e un premio da What The Papers Say. In commemorazione della raffica di vento che portò al suo primo scoop nel 1939, stiamo spegnendo le candele per quello che sarebbe stato il 106° compleanno di Clare”, si legge nella pagina dedicata al Doodle.

La tenace giornalista si è spenta all’inizio di quest’anno, il 10 gennaio 2017 alla veneranda età di 105 anni.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: