Sony Xperia XZ2 Premium ufficiale: display 4K e doppia camera

Sony Xperia XZ2 Premium ufficiale: display 4K e doppia camera

Sony ha finalmente completato in data odierna il mosaico di nuovi smartphone Android top di gamma iscritti nel suo personalissimo portafoglio del 2018. Dopo gli apprezzati Xperia XZ2 e Xperia XZ2 Compact – ufficializzati qualche mese addietro in occasione del Mobile World Congress 2018 di Barcellona e disponibili da qualche giorno anche in Italia – è infatti la volta di Sony Xperia XZ2 Premium, dispositivo caratterizzato stavolta da alcuni elementi di sicura unicità rispetto ai modelli attualmente in commercio.

Se vogliamo abbozzare infatti a grandi linee una prima descrizione del nuovo gioiello firmato Sony, possiamo senz’altro far leva su due fattori: è il primo smartphone del gigante nipponico ad esser dotato di due fotocamere al posteriore oltre che, spostando invece l’orizzonte al di là dei naturali confini giapponesi, l’unico dispositivo – almeno per il momento, si badi – con a bordo il processore Snapdragon 845 di Qualcomm ad esser impreziosito dall’unicità del display a risoluzione 4K.

Il successore di Xperia XZ Premium conferma insomma la sua caratteristica distintiva, mettendo in mostra un pannello di tipo IPS (e non invece OLED, come caldeggiato in precedenza dai rumors) HDR a risoluzione 4K da 5.8 pollici in formato standard (16: 9, nello specifico), incastonato pur tuttavia in una scocca che riprende per intero il nuovo linguaggio estetico contrassegnato dal produttore sotto l’appellativo di “Flow Design”: si tratta, nello specifico, di un lavoro orchestrato sull’ottimizzazione delle cornici frontali e su una back cover in vetro liquido – e dunque con pieno supporto alla ricarica wireless – e forma “bombata”. Le affinità con l’attuale Xperia XZ2 sono in tal senso evidentissime e dall’attuale smartphone Sony top di gamma viene ereditata pure l’assenza del jack audio da 3.5 millimetri: in confezione ci sarà infatti posto per un adattatore da collegare opportunamente alla USB Type-C in versione 3.1. Confermatissima invece la resistenza ad acqua e polvere e l’audio stereo “S Force”.

L’aspetto di Sony Xperia XZ2 Premium è sicuramente importante a fronte di dimensioni non propriamente contenute (158 x 80 x 11,99 millimetri), spessore in netta controtendenza alle ultime mode e, soprattutto, peso abbastanza ingente (236 grammi). Sotto il cofano c’è comunque quanto basta per porre il nuovo smartphone Android ai vertici della categoria mobile, ad incominciare dalla presenza del processore Snapdragon 845 di Qualcomm accoppiato, per l’occasione, da 6 gigabyte di memoria RAM di tipo LPDDR4X. Anche qui si tratta di una vera e propria prima volta per Sony, dal momento che Xperia XZ2 ha preferito invece ripiegare sui più canonici 4GB.

La batteria è ampia ma non generosissima (3.450mAh) mentre è naturale che l’attenzione generale sia tutta rivolta al comparto fotografico, in ossequio alla presenza di due sensori sul posteriore (apertura focale rispettivamente pari a 1.8 per la principale e 1.6 per la secondaria, con quest’ultima impreziosita addirittura da pixel larghi 1.55 micron), di cui uno in bianco e nero sulla falsariga degli ultimi smartphone Huawei top di gamma. A detta di Sony, ambedue le fotocamere lavoreranno insieme nel tentativo di ottenere più luce possibile e scatti quanto più perfetti in ogni contesto di utilizzo. Ad impreziosire tutto c’è il processore di immagine dedicato contrassegnato sotto l’appellativo di “Aube”. Come rimarcato in sede di presentazione ufficiale, si potrà scattare in ISO fino al tetto di 51200 per le foto e fino a ISO 12800 per i video: si tratta di valori che non hanno precedenti per una fotocamera su smartphone, segno evidente di come Sony abbia lavorato in profondità sull’intero comparto del suo smartphone, confermando per converso alcune caratteristiche distintive inaugurate su Xperia XZ2 e Xperia XZ2 Compact (leggasi, su tutti, la registrazione video in super slow motion a 960 fps).

Sony Xperia XZ2 Premium sarà commercializzato durante il corso dell’estate ad un prezzo di listino non ancora precisato. Ci aspettiamo comunque qualcosina in più rispetto ai 799 euro richiesti per portare a casa l’attuale Xperia XZ2.

FONTE: PhoneArena