Xperia XZ Premium

Sony Xperia XZ Premium è senz’altro tra i migliori smartphone del 2017 a fronte di caratteristiche hardware invidiabili coniugate, per l’occasione, da un supporto software continuo e certosino. Lo smartphone con display 4K continua infatti ad affinare tutte le proprie potenzialità, e in tal senso si iscrive il nuovo aggiornamento di sistema da 115 megabyte orchestrato dal produttore nipponico in queste ultime ore.

Le novità cui potranno beneficiare i possessori di Sony Xperia XZ Premium sono più che altro da ricercare nell’ottimizzazione del software: il nuovo firmware, contrassegnato dal numero di build 45.0.A.7.137 (in luogo della vecchia 45.0.4.7.120) porta innanzitutto un aggiornamento delle patch di sicurezza Android, adesso datate 1 settembre 2017 come d’altronde occorso di recente per tutti gli smartphone Sony Xperia (in Italia, ad esempio, stanno già aggiornandosi i modelli Xperia X e Xperia X Compact).

Non abbiamo changelog ufficiali, ma le novità del nuovo aggiornamento per Sony Xperia XZ Premium testimoniano comunque una miglioria di non poco conto: le prestazioni del Wi-Fi, adesso ancor meglio ottimizzate a fronte delle numerose segnalazioni inviate dai vari utenti, che nelle scorse settimane lamentavano per l’appunto una velocità di navigazione ed una ricezione del Wi-Fi al di sotto delle potenzialità del dispositivo. Si iscrivono altresì ottimizzazioni al sistema e risoluzioni di bug reiteratesi con le release precedenti.

L’aggiornamento (che approderà già a far data dai prossimi giorni), si badi, è ancora strutturato secondo i dettami di Android 7.1.1 Nougat ma, come specificato ormai qualche settimana or sono, non ci saranno problemi per quanto concerne il rilascio di Android 8.0 Oreo su Sony Xperia XZ Premium: le novità saranno quelle già inaugurate sui nuovissimi Xperia XZ1 e Xperia XZ1 Compact, ivi compreso la sfruculiante applicazione Sony 3D Creators.

VIAXperiablog
CONDIVIDI
Articolo precedenteOggi è il giorno X, arriva iPhone 8, Samsung annuncia quindi il suo dispositivo pieghevole
Prossimo articoloMicrosoft al lavoro su un nuovo smartwatch modulare con interfaccia Metro