Sony Xperia X

Manovre importanti di aggiornamento in casa Sony, già alle prese da qualche settimana con il rilascio di patch di sicurezza Android e nuove release software per svariati terminali, sia vecchi che nuovi. Tocca adesso a Sony Xperia X e Xperia X Compact fare il grande passo, in ossequio alla distribuzione dell’ultimo Android 7.1.1 Nougat già presente sui principali top di gamma del colosso nipponico. Trattasi dunque proprio dei due terminali di fascia medio-alta che, stando alle intenzioni di Sony – rimarcate con forza in occasione dell’adunanza con gli investitori a Tokyo – non dovrebbero lasciare il posto a modelli di nuova generazione.

Entrambi gli smartphone, caratterizzati da una piattaforma hardware tutto sommato equiparabile in ossequio alla presenza del processore exa-core Snapdragon 650 di Qualcomm, mettono dunque le mani sulla più recente build 34.3.A.0.194 che porta, per l’appunto, l’ultima versione Android disponibile sul mercato. Non abbiamo ancora informazioni su un changelog ufficiale, né tanto meno avvisaglie sulla distribuzione in Italia dell’aggiornamento: il roll-out è infatti partito da qualche ora e si estenderà gradatamente su tutti i modelli smerciati in via internazionale. L’unica sottolineatura degna di rilievo concerne la sicurezza: oltre che Android 7.1.1 Nougat, Sony Xperia X e Xperia X Compact potranno infatti beneficiare delle ultime patch Android datate primo giugno 2017.

 

Una notizia dunque importante che, a conti fatti, invera appieno le ultime manovre abbozzate da Sony: dopo il rilascio delle patch di sicurezza per Xperia XZ Premium, Xperia XZs, Xperia XZ e Xperia X Performance – che già hanno ricevuto o, nel caso dei modelli più recenti, hanno già pre-installato Android 7.1.1 Nougat – e dell’aggiornamento di sistema avente come protagonista i midrange Xperia XA Ultra e Xperia XA, tocca adesso a Xperia X e Xperia X Compact chiudere il cerchio. In attesa dell’avvento, nella suggestiva cornice di IFA 2017 di Berlino, di nuovi smartphone Sony top di gamma.