PlayStation Italian League

Sony lancia la PlayStation Italian League per formare anche nel nostro paese gamers professionisti, così come avviene da tempo in tutto il mondo.

Ieri mattina, in un evento tenutosi alla stadio Giuseppe Meazza di Milano, Sony ha lanciato ufficialmente la PlayStation Italian League, che consentirà finalmente anche nel nostro paese, di portare alla creazione della figura di videogiocatori professionisti, così come avviene da tempo nel resto del mondo, dove in alcune nazioni, quali la Corea ad esempio, questi “sportivi virtuali“, sono vere celebrità con tanto di contratti pubblicitari faraonici e vincite milionarie e sono tutelati addirittura da appositi dipartimenti e leggi governative.

In Italia attualmente i videogiocatori impegnati in sfide online sono tra i 16 ed i 20 milioni, circa l’82% dei gamers quindi si sfida in rete in veri e propri tornei e competizioni nelle quali i concorrenti devono dimostrare le proprie abilità cimentandosi con determinati videogame, gli eSport.

Sony, forte di questi numeri ha deciso di realizzare anche nel nostro paese la PlayStation Italian League, la prima piattaforma virtuale alla quale possono accedere tutti gli appassionati di videogiochi per incontrarsi e sfidarsi in veri e propri tornei. Online da oggi, 14 maggio, PlayStation Italian League è disponibile all’indirizzo https://playstationitalianleague.com per tutti i possessori di PlayStation 4 e di un abbonamento a PlayStation Plus. Per accedere a PlayStation Italian League basterà connettersi usando il proprio account PSNSM e iscriversi ai vari tornei disponibili, che purtroppo al momento sono limitati ad alcuni titoli targati EA come Fifa e Battlefield Hardline, ma che in futuro, aumenteranno notevolmente.

[

In occasione del lancio di PlayStation Italian League, Marco Saletta, General Manager di Sony Computer Entertainment Italia, ha ribadito l’attenzione che PlayStation riserva ai propri fan:

“PS4 si conferma la console venduta più velocemente nei 20 anni di storia di PS e la preferita dai videogiocatori, con oltre 20 milioni di console vendute nel mondo in poco più di un anno. Un successo commerciale che chiama noi di PlayStation ad assumere un ruolo di guida, promuovendo la diffusione della cultura del videogioco nel nostro Paese e anticipando le esigenze di intrattenimento del pubblico. Questo desiderio ci ha portato a guardare con curiosità al fenomeno degli eSport spingendoci a realizzare una vera e propria League, un luogo virtuale dove tutti gli appassionati di PS4 possano sfidarsi e confrontarsi con gli altri utenti”.

PlayStation Italian League prevede, a partire da oggi, 14 maggio, due tipologie di competizioni:

Campionati a premi: coloro che vorranno cimentarsi in tornei competitivi, per dimostrare di essere i più forti e aggiudicarsi i numerosi premi in palio, potranno iscriversi ai campionati di EA Sports Fifa 15 e Battlefield Hardline.

Tornei “For Fun”: dedicati a tutti gli appassionati che decideranno di sfruttare le potenzialità di PS Italian League per il semplice gusto di giocare insieme, incontrando online nuovi amici con i quali condividere l’esperienza di gioco. I tornei “For Fun” cambieranno ogni mese. Al lancio della piattaforma sarà possibile partecipare a quelli di DRIVECLUB e di The Last of Us Remastered. Ogni volta che un utente disputerà una sfida all’interno delle competizioni di PlayStation Italian League, riceverà in automatico un ticket che gli permetterà di partecipare alle estrazioni trimestrali del concorso “Play & Win”: più partite si disputeranno, più ticket si otterranno, più possibilità si avranno di vincere uno dei 15 premi messi in palio.

Un iniziativa questa di Sony che speriamo avrà un notevole riscontro nel nostro paese, portando andando incontro alle necessità dei gamers più competitivi, mettendo a loro disposizione una nuova piattaforma per dimostrare le proprie abilità, per assistere a incredibili sfide e provare a diventare i campioni di domani.