Sony Digital Paper: il tablet per scrivere come sulla carta

Sony Digital Paper: il tablet per scrivere come sulla carta

Continuando a parlare di concezioni interessanti e nuove in materia di tablet, un pò di tempo fa Sony ha lanciato la sua idea di tablet, si tratta del Sony Digital Paper, un tablet a tutti gli effetti che però consente, tramite apposito pennino, di poter scrivere sul display come se si stesse usando la comune carta in formato A4, un’idea molto carina e innovativa destinata agli amanti della lettura e in questo caso della scrittura in formato elettronico. Il tablet sin dagli esordi ha subito delle modifiche sostanziali e interessanti e anche in questi giorni ne sono uscite altre a dimostrazione che l’azienda crede molto in questo dispositivo.

Il Sony Digital Paper monta un pannello di tipo E-Ink Mobius perfetto per leggere, scrivere e prendere appunti come su un comune blocco per appunti di carta, il modello attualmente in circolazione è in formato A4 con risoluzione migliorata a 1650×2200 sempre a 206 DPI, in questo modo il testo risulta ancora più chiaro ma anche meglio definito.

Anche se al momento resta un prodotto un pò di nicchia, rappresenta una bella novità nel panorama degli e-reader e dei tablet in generale con una ulteriore novità che, come accennato prima, è stata presentata in questi giorni.

Il nuovo modello del Digital Paper si contraddistingue semplicemente per la sigla DPT-CP1 che monta un pannello da 10,3″ in formato A5 e con risoluzione 1404 x 1872, in grado di offrire una densità di pixel di 224 ppi. Molto contenuto anche il suo peso che ammonta ad appena 224 grammi con uno spessore di appena 5,9 mm. Il tablet si interfaccia tranquillamente con PC, Mac e terminali Android e iOS per ricevere ed esportare i contenuti, grazie alla app Digital Paper App for Mobile.

Il Digital Paper ha un’autonomia di ricarica altissima, unica nel suo genere e può caricare fino a 10.000 file in formato PFD. Il dispositivo DPT-CP1 costa circa 70.000 Yen, ovvero 528 Euro al cambio attuale, e dovrebbe essere distribuito nella prima metà di giugno.