Apple e U2

Nuova alleanza tra Apple e U2: la band irlandese realizza, in collaborazione col colosso di Cupertino, un video in realtà virtuale per il singolo Song for Someone.

Il video del brano tratto dall’album Songs of Innocence è già stato pubblicato (non privo di un esplicito riferimento alla nuovissima Apple TV), e l’esperimento costituirebbe il primo passo di una lunga coproduzione volta a valorizzare le potenzialità della nuova tecnologia. Sostanzialmente si tratterebbe di un filmato realizzato con riprese a 360 gradi che, attraverso il particolare dispositivo progettato appositamente per sfruttare il principio della realtà virtuale, trasporterebbe l’utente direttamente sul palco, per interagire con gli U2 mentre gli altri spettatori seguono il concerto cantando. In assenza dell’apposito visore si potrebbe pensare di modificare la prospettiva da cui si guarda attraverso l’inclinazione o la rotazione dell’iPhone.

La società del melafonino in verità si era lasciata sfuggire questo patto rinnovato tra Apple e U2 prima ancora di annunciare ufficialmente la partnership. Il team addetto aveva infatti, da alcuni giorni, predisposto per i fan – tramite occhiali Oculus, cuffie Beats e un iMac – la visione di alcuni filmati riguardanti il famoso gruppo, arricchiti dalle funzionalità aggiuntive della realtà aumentata.

Chiunque fosse interessato al video può scaricare l’applicazione Vrse che ne abilita la visione, e compatibile con iOs e Android, attraverso questo link. Certo, non sarà la stessa cosa che avvalersi del visore o accessori similari, ma potrà almeno fornire un’idea parziale del mezzo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows Redstone, possibile data di uscita e nuove funzionalità
Prossimo articoloGoogle Foto: l’App che nasconde le foto degli ex