Vediamo oggi 2 smartphone, per risolvere il problema della batteria che si esaurisce rapidamente.

Ogni giorno vi rendete conto che il vostro smartphone ha il grande limite di scaricarsi in fretta, ritrovandovi a doverlo caricare a metà giornata – per i fortunati in serata – ma siete consapevoli di non poter rinunciare a Whatsapp, Facebook e giochini vari. La soluzione potrebbe essere Oukitel smartphone con batteria a maggiore amperaggio.

Il primo smartphone consigliato per risolvere il problema della batteria è il K10000 dual-sim; presenta un design interessante grazie al corpo in metallo, anche se le dimensioni 157.5 x 76.5 x 13.8 mm per un peso di 320 gr non ne fanno un ottimo compagno per la giornata.

problema della batteria

Dispone del sistema operativo Android 5.1 Lollipop; il K10000 ha un display da 5.5 pollici IPS da 16 milioni di colori touchscreen, con una risoluzione di 1280 x 720 pixels. Il processore è il Mediatek Cortex-A53 Quad-core da 1GHz con GPU Mali-T720Silicon; RAM da 2Gb e 16Gb di memoria, espandibile fino a 128 GB tramite microSD. La fotocamera anteriore è da 8Mp, con messa a fuoco automatica e la possibilità di effettuare video in FullHD a 30Fps.

La batteria, come anticipato, è il vero punto di forza: è da 10000MAh e supporta la ricarica veloce grazie al caricabatteria da 9V-2V in dotazione. Con questo device risolveremmo il problema della batteria che si scarica in fretta, infatti l’autonomia del K10000, se usato in condizioni ottimali, risulta essere di una settimana, mentre se ne facciamo un uso intenso 2 giorni risultano essere garantiti e, se usato come power bank – in dotazione nella confezione abbiamo un cavo otg – potremo ricaricare due smartphone Apple 6s e continuare ad usare il K10000 per tutta la giornata.

Il costo è di 185.99€.

ll secondo smartphone che vi consigliamo per risolvere il problema della batteria è l’Oukitel K6000 dual-sim , disponibile nei colori grigio e argento, dal design molto accurato, con cover in alluminio e vetro curvo 2.5D, dispone del sistema operativo Android 5.1 Lollipop e ha dimensioni di 154 x 77 x 9.9 mm per un peso di 215 gr.

problema della batteria

Il K6000, con processore MediaTek Cortex-A53 Quad-core a 1 Ghz, ha un display da 5.5 pollici HD touchscreen, con una risoluzione di 1280 x 720 a 16 milioni di colori; 2Gb di RAM, 16Gb di memoria, espandibile tramite microSD fino a 32Gb. La fotocamera posteriore è da 13Mp con sensore Sony IMX 214, con messa a fuoco automatica e flash al Led, mentre la fotocamera anteriore è da 2Mp. La batteria è da 6000mAh e garantisce un’autonomia giornaliera di uso intenso e grazie alla capacità della batteria e alla ricarica inversa potremmo ricaricare contemporaneamente fino a 4 smartphone, e ricaricare successivamente il K6000 in circa 4 ore grazie alla ricarica veloce, supportata anche dal carica batteria in dotazione 9V-2V.

Il costo è di 139.99€.

Questi due smartphone, per le caratteristiche che risultano avere, si collocano in una fascia media, ma sicuramente, se cercate di risolvere il problema della batteria, fanno al caso vostro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStar Fox Zero (Wii U)
Prossimo articoloHTC 10, ecco le foto dello smartphone Android di HTC bello e prestante