snapdragon 820

Quella che fino a ieri era solo una indiscrezione è da oggi ufficiale: Samsung si occuperà infatti della realizzazione del nuovo e potente SoC Snapdragon 820 di Qualcomm, una delle CPU più potenti ed attese di questo 2016 e che equipaggerà innumerevoli dispositivi mobile top di gamma.

Tramite un comunicato ufficiale Samsung ha infatti annunciato l’avvio della produzione di chip realizzati utilizzando la seconda generazione del processo produttivo a 14nm FinFET, dichiarando ufficialmente che questa tecnica verrà utilizzata sia per la realizzazione dei propri chip sia per quelli di terze parti.

“Siamo lieti di annunciare l’avvio della  produzione di chip realizzati utilizzando la seconda generazione del processo produttivo a 14nm FinFET  in grado di offrire il massimo livello di prestazioni ed efficienza energetica . Samsung continuerà a offrire questa tecnologia per la realizzazione di processori di terze parti in grado d sfruttare la nostra avanzata tecnologia a 14nm FinFET” – Charlie Bae, Executive Vice President of Sales & Marketing, System LSI Business, Samsung Electronics

Attraverso la tecnica produttiva a 14nm FinFET di seconda generazione verranno realizzati sia i nuovi processori Exynos 8890 che troveremo sui prossimi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge della stessa Samsung sia il chip Snapdragon 820 di Qualcomm. Questi chip saranno inoltre dotati della funzionalità LPP (Low Power Plus) che consentirà prestazioni superiori del 15% con consumi ridotti del 15% rispetto ai chip prodotti con la tecnica di produzione a 14nm di prima generazione di cui ricordiamo, fa parte anche il chip Apple A9 in dotazione ad iPhone 6s ed iPhone 6s Plus.