Snapdragon 815

Per voce del proprio presidente Frank Meng, Qualcomm conferma ufficialmente che il SoC Snapdragon 820 arriverà nel 2016 su oltre 30 dispositivi dei brand più noti.

Il 2016 si appresta a diventare un anno cruciale per Qualcomm, soprattutto alla luce dell’enorme danno di immagine causato dai noti problemi di surriscaldamento dall’attuale SoC di punta, Snapdragon 810. Proprio per rilanciare il brand e confortare i futuri clienti, il presidente di Qualcomm, Frank Meng, ha confermato che il nuovo SoC top di gamma 2016, Snapdragon 820, è attualmente in fase di test e verrà utilizzato da almeno 30 dispositivi dei più noti brand mondiali.

Se tra questi brand siamo certi sarà presente Samsung, che da quanto emerso in queste ore, è già in fase di test avanzata per utilizzare lo Snapdragon 820 sul prossimo Galaxy S7, nonostante non siano arrivate conferme ufficiali, brand del calibro di LG, Sony, ZTE, HTC, Motorola ed altri ancora, proporranno almeno un dispositivo con questo SoC nel 2016.

Qualcomm ha deciso di puntare molto su questo Snapdragon 820 per non ripetete gli errori commessi con la versione 810: il nuovo Soc infatti sfrutterà la tecnologia Samsung per il processo produttivo a 14nM riducendo così notevolmente il problema del surriscaldamento, adotterà la nuova architettura proprietario Kryo, la GPU Adreno 530 ed anche un sistema anti-malware nativo, con la speranza di invogliare anche i più scettici o chi è rimasto letteralmente “scottato” dallo Snapdragon 810, a dare una seconda possibilità all’azienda.

Via