Snapdragon 815

A muoversi contro la società produttrice della serie di microprocessori che sta dominando il mercato smartphone potrebbe essere LG. La società coreana avrebbe deciso di andare contro Qualcomm nel momento in cui si rivelasse veritiera la produzione di un chip Snapdragon 810 dedicato a Samsung Galaxy S6.

Lo Snadragon 810 montato su LG G Flex 2, presentato allo scorso CES di Las Vegas sarebbe vittima di alcuni spiacevoli surriscaldamenti. Questo problema ha voluto secondo alcune fonti vicine all’azienda l’abbandono di Samsung nei confronti di Qualcomm. Così a quanto sembra Samsung si allontana da Qualcomm e punterebbe sui propri Exynos. Si tratta di uno scenario che causerebbe a Qualcomm gravi perdite vista l’importanza di un cliente come la società coreana.

Si tratta di presunti surriscaldamenti che la società produttrice degli Snapdragon sembra aver deciso di eliminare per questo importante cliente. sarebbe questa una prospettiva non molto gradita da LG che senza ombra di dubbio non accetterà il favore fatto all’altra coreana. Qui nascono le voci che vorrebbero Qualcomm a rischio querela da parte di LG.