Snapdragon 815

Nonostante alcuni problemi che ne avevano rallentato la produzione, Qualcomm ha confermato che lo Snapdragon 810 è sulla buona strada, che non abbiamo nulla di cui preoccuparsi e che sarà disponibile per il 2015.

Dopo i problemi legati alla tenuta termica e alla memoria, il prossimo processore a 64 bit di Qualcomm, lo Snapdragon 810, sarà presto costruito sulla loro ultima architettura a 20 nm (nanometri).

Le parole ufficiali arrivano dal PR Senior Director per Qualcomm, che ha voluto rassicurare tutti sulla vicenda dicendo quanto segue:

Posso dirvi che con Snapdragon 810 rimane tutto in pista e ci aspettiamo che i dispositivi commerciali siano disponibili in 1H 2015.

Notizia senza dubbio ottima per i produttori come Samsung e LG, che si dice siano già al lavoro per i loro prossimi modelli top, come il Galaxy S6 e il G4  e potrebbero entrambi avvalersi del processore messo in cantiere da Qualcomm, lo Snapdragon 810.

Abbiamo già visto nel mercato alcuni chipset a 64 bit, come NVIDIA Tegra K1, usato maggiormente nei tablet oppure lo Snapdragon 410, usato per lo più su dispositivi di fascia media. Ma lo Snapdragon 810 promette di inaugurare un nuovo livello di prestazioni complessive del processore per la prossima generazione di telefoni Android di punta.

E voi che intenzioni avete, acquisterete dispositivi con l’attuale Snapdragon 805 o attenderete l’uscita sul mercato dello Snapdragon 810?