Snapdragon 650

Snapdragon 650 e 652 non sono i nomi di due nuovi inediti chip targati Qualcomm ma bensì un rebrand rispettivamente di Snapdragon 618 e 620, attuali chip di fascia medio/alta targati Qualcomm.

La particolare scelta di Qualcomm di voler rinominare i chip 618 e 620 con le nuove numerazioni 650 e 652 è stata dettata da una pura strategia di marketing e con la volontà dell’azienda americana di differenziare nel modo più chiaro possibile per gli utenti i nuovi chip rispetto ai predecessori modelli 615, 616 e 617 sempre appartenenti alla serie Snapdragon 600.

I nuovi Qualcomm Snapdragon 650 e 652 infatti sono davvero un netto passo in avanti rispetto ai precedenti modelli della serie 600, integrando entrambi più core ARM Cortex-A72, il modem X8 LTE Cat.6, in grado di fornire una velocità di download fino a 300 Mbps ed in upload fino a 100 Mbps, capacità di supporto a sensori fino a 21MP ed alle registrazione in 4K UHD oltre ad essere stati realizzati con un processo produttivo a 28 nm HPm.

I chip Snapdragon 650 e 652 si differenziano tra loro praticamente solo per il numero di core di cui sono dotati: il 650 è infatti un hexa-core con 2 core Cortex-A72 e 4 Cortex-A53, mentre il più potente Snapdragon 652 è un octa-core con 4 Cortex-A72 e 4 Cortex-A53. Entrambi sono dotati di una GPU Adreno 510.

Cosa ne pensate della scelta di Qualcomm di rinominare i chip Snapdragon 618 e 620 in Snapdragon 650 e 652 ? Aspettiamo i vostri commenti a riguardo.

FONTE



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: