snapchat

Snapchat ha proposto un investimento che consentirà di assumere una posizione rilevante nel contesto della realtà aumentata. Nello specifico, per questo Natale, la compagnia ha deciso di regalarsi l’acquisto dell’israeliana Cimagine, una startup specializzata nello sviluppo di nuove soluzioni software da destinare all’intrattenimento, attraverso sistemi di visualizzazione a realtà virtuale ed aumentata.

La nuova acquisizione ha previsto un piano di investimenti stimato tra i 30 ed i 40 milioni di dollari. Un investimento maturato anche a seguito di quello che è stato un anno davvero proficuo, il quale ha visto un raddoppio delle acquisizioni anche in previsione dell’ormai imminente quotazione in borsa. Un acquisto, l’ultimo, che nel piano di crescita potrebbe rivelarsi centrale per la compagnia.

In combinazione con filtri ed effetti visivi, di fatto, la realtà aumentata potrebbe rivelarsi la nuova frontiera preferita dagli adepti della piattaforma, soprattutto in abbinamento ai nuovi occhiali Spactacles da poco lanciati sul mercato dai creatori di Snapchat. Inoltre, la compagnia ha portato all’attenzione dell’utenza anche Bitstrips (per le emoji personalizzate), Obvious Engineering (specializzata in 3D e realtà virtuale) e l’app Vurb (per la ricerca mobile). Che cosa c’è da aspettarsi in futuro? Lo scopriremo presto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMigliori offerte soundbar disponibili nello store online di Amazon
Prossimo articoloNexus 6 riceverà Android Nougat 7.1.1 a gennaio