Secondo l’autorevole rivista Forbes uno smartwatch Microsoft sarebbe in arrivo nelle prossime settimane, pronto a rivoluzionare il settore dei dispositivi indossabili.

Secondo le indiscrezioni raccolte dalla rivista Forbes e che avallerebbero i diversi rumors ricevuti in questi mesi, nelle prossime settimane verrà presentato il primo smartwatch Microsoft, un indossabile dedicato principalmente per gli sportivi, che si differenzierà dai diretti concorrenti per una batteria in grado di consentire un utilizzo del dispositivo per circa due giorni con una singola carica ed in grado di interfacciarsi con le maggiori piattaforme mobile attualmente in commercio.

Uno smartwatch per domarli

Lo SmartWatch Microsoft sarebbe infatti in grado di sincronizzarsi con gli smartphone dotati di sistemi operativo iOS, Android e, naturalmente, Windows Phone, come fortemente voluto dal CEO di Microsoft, Satya Nadella, il quale intelligentemente, considerando la piccola percentuale di quota di mercato smartphone di proprietà di Windows Phone,ha optato per il male minore e sfruttare il sostegno di Android e iOS, per proporre il primo smartwatch cross-platform su una così più vasta platea di potenziali clienti. Sempre secondo le indiscrezioni di Forbes, lo smartwatch Microsoft sarebbe dotato di ben 11 sensori per tracciare ogni movimento del proprietario ed equipaggiato con uno speciale sensore di battito cardiaco in grado di monitorare in modo continuativo l’attività cardiaca.

Pronto per Natale

A differenza di Apple, che ha dovuto ritardare il rilascio del proprio primo smartwatch Apple Watch  al 2015, Microsoft è ormai pronta alla presentazione, che avverrà tra circa tre settimane,  del proprio smartwatch, in modo da renderlo disponibile nei negozi e nella grandi catene di distribuzione per il periodo dello shopping natalizio.

Se le indiscrezioni si riveleranno attendibili, Microsoft entrerà così in un settore come quello dei dispositivi indossabili, ancora agli albori ma in forte espansione, con diverse stime che prevedono introiti per oltre 7,1 miliardi dollari nel 2015, tali da attirare l’attenzione di tutti i produttori più importanti del mondo e con la società di Redmond che dovrà affrontare “avversari” del calibro di Apple, Samsung, LG, Motorola ed HTC.

Chi la spunterà? Riuscirà il nuovo smartwatch Microsoft a distinguersi rispetto ai concorrenti ed attirare gli utenti? Non ci resta che attendere ancora alcune settimane per scoprirlo insieme!

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola DROID Turbo: in arrivo un nuovo render con qualità altissima
Prossimo articoloGmail 5.0 con Material Design e supporto per altri account di posta