Gli smartphone hanno ormai raggiunto e superato i 1000 euro di costo. Un prezzo che equipara quello di pc o mac di alto livello. Sembra che questo non stia premiando il mercato degli smartphone visto i recenti dati di vendita di Apple e Samsung non molto incoraggianti. Tante sono infatti le persone che rincorrono modelli anche da 100 euro, visto l’offerta che ormai offre validi smartphone con quasi le stesse caratteristiche dei device con costi più alti.

Non sono problemi che riguardano i pazzi dell’i-Tech come quelli che stanno tenendo d’occhio il nuovo il Signature Touch for Bentley firmato da Vertu , una garanzia per quanto riguarda i modelli di device super lusso, e Bentley, famosissimo marchio automobilistico.

Quanto costa questo “cellulare”? Come una macchina: 13.250 euro. Tanti se lo chiederanno: come è possibile arrivare ad avere cifre cosi? Innanzitutto i materiali utilizzati, due pelli Bentley di grande prestigio, poi le finiture a contrasto, la zigrinatura sui stati laterali che generano un design davvero esclusivo. Ovviamente quello che “tira più sul il prezzo” è il logo Bentley realizzato in tre dimensioni.

Non si tratta del primo modello di smartphone dal costo astronomico realizzato da Ventu e Bentley: l’accordo tra le due società dura ormai da cinque anni e questo è il terzo modello uscito sul mercato nato dall’unione dei due marchi.

E la tecnologia? Anche su quella non è stato di certo fatta economia: processore Qualcomm Snapdragon con 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna e microSD espandibile fino a 2 TB. Il display LCD è realizzato in LED al fosforo ed ha una grandezza di 5,2 pollici. Lo schermo è in vetro zaffiro molto resistente a graffi e la fotocamera è da 21 MP F2 con AF e flash LED che regala due tonalità.

Vedremo in quanti saranno ad acquistare questo smartphone che costa come un’utilitaria in vendita dal 28 gennaio.