Smartphone Android One: ci sarà anche Nokia nel presente e nel futuro

Smartphone Android One: ci sarà anche Nokia nel presente e nel futuro

Il Mobile World Congress 2018 di Barcellona ha senz’altro rappresentato uno snodo importante per il futuro di Nokia. Il marchio finlandese – sorretto dall’egida di HMD Global – ha infatti conquistato consensi importanti con i suoi modelli di nuova generazione che, per inciso, si iscrivono tutti nel novero di smartphone Android One.

Una conferma ulteriore della bontà del progetto di Google – impreziosito proprio dalla presenza di Nokia 7 Plus, Nokia 6 2018 e Nokia 8 Sirocco – e di una strategia che gradatamente sta portando i vari produttori di terze parti ad aderire ai dettami di Android stock, con tutto quel che ne consegue in germini di supporto ufficiale, aggiornamenti rapidi e patch di sicurezza Android garantite a ritmo mensile. Prima di Nokia era stata General Mobile a far da apripista, seguita a stretto gomito da Xiaomi. Il cui successo tra i consumatori ha poi ispirato marchi altrettanto rinomati come HTC, Motorola e, nell’immediato prosieguo, anche la spagnola BQ.

Il matrimonio tra Google e Nokia non e ad ogni modo opportunistico od affetto da vincoli di durata. Il fatto che tutti i nuovi modelli siano iscritti tra gli smartphone Android One (fatta eccezione di Nokia 1) rappresenta senz’altro sintomo evidentissimo di una strategia che va ben oltre l’immediato presente. E in effetti le notizie che giungono a margine dell’evento Nokia in scena al Mobile World Congress 2018 di Barcellona sono tutto sommato concordi e affini.

HMD Global – licenziataria del marchio finlandese – ha infatti ufficializzato la sua adesione totale al progetto di Google. In soldoni, ogni nuovo dispositivo che il produttore andrà a presebtare da qui in avanti sarà uno smartphone Android One.  Una mossa tutto sommato logica, visto che Nokia ha finora scelto un approccio improntato su Android stock e puo fregiarsi di un supporto software e una costanza di aggiornamenti seconda solo ai Google Pixel.

Una buona notizia dunque per gli amanti dell’esperienza pura di Android, che potranno a questo punto contare anche su un brand importante come Nokia. E chissa che non arrivi presto sul mercato il primo smartphone Android One impreziosito addirittura da 5 fotocamere.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: