L’aggiornamento 1.1 per Skyrim: Special Edition rilasciato da Bethesda sta causando alcuni problemi tecnici ai videogiocatori di PlayStation 4, Xbox One e PC. Numerosi i crash rilevati dagli utenti che stanno giocando al titolo su tutte le piattaforme dopo la sua uscita.

All’inizio del problema si è pensato che la responsabilità dei problemi tecnici potessero dipendere dai vari aggiornamenti delle mod, ma il crash avviene anche senza mod installate, perciò il problema non è certamente legato ai conflitti con mod non aggiornate. Secondo il racconto di alcuni utenti, i problemi compaiono diversi minuti dopo l’avvio del gioco.

La software house Bethesda ha riconosciuto le varie difficoltà tecniche apparse nel post-lancio dell’update 1.1 ed ha dichiarato di stare indagando sulle possibili cause.

Al momento si consiglia caldamente di non aggiornare il titolo, al fine di scongiurare un eventuale vincolo dei salvataggi a una versione non funzionante del gioco.

Il titolo completo dell’ultimo Skyrim è The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition ed è la nuova versione di uno dei giochi di ruolo più apprezzati del 2011.

Nell’edizione speciale del titolo, oltre alla classica versione di Skyrim, si possono trovare le espansioni Dawnguard, incentrata sui vampiri, Hearthfire, che consente di costruirsi la propria casa in una serie di location predefinite e Dragonborn, che implementa l’isola di Solstheim e la possibilità di addestrare e cavalcare un drago.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNatale 2016, una casa smart sotto l’albero FRITZ!
Prossimo articoloApple iOS 10.1.1 build 14B150 disponibile ufficialmente