Per tutti gli appassionati di astronomia, la app Sky Map è stata aggiornata alla versione 1.8, introducendo alcune piccole ma gradite novità. Andiamo a scoprirle insieme.

Novità

Innanzitutto SkyMap ha introdotto un maggiore numero di stelle visibili, infatti il valore è stato raddoppiato, raggiungendo un livello di magnitudo 5.6 e consentendo una navigazione nello spazio ancora più precisa ed interessante.

È stato inoltre aggiunto un menu che può essere aperto direttamente dalla barra di azione e dove sono presenti alcune impostazioni aggiuntive, sono stati corretti alcuni errori relativi ai nomi e all’ordine di alcuni pianeti. E’ stata inlotre introdotta la lingua araba.

Il tempo trascorso dall’ultimo aggiornamento è stato particolarmente lungo, infatti l’ultimo update è avvenuto nel 2011, e per questo motivo il team di Sky Map Devs ha dovuto correggere diversi bug presenti all’interno dell’app. L’esperienza d’uso pare essere stata notevolmente migliorata, consentendo così ora agli utenti di fare uso dell’applicazione per conoscere più da vicino i pianeti, le stelle e le galassie del nostro universo.

Cosa è SkyMap?

Con Google Sky Maps puoi visualizzare corpi celesti, come stelle, costellazioni, galassie, pianeti e la Luna. E’ possibile visualizzare i contenuti di Google Sky Maps in diversi modi:

  • Puoi cercare i corpi celesti
  • Puoi navigare verso i corpi celesti
  • Puoi utilizzare le visualizzazioni
  • Puoi fare clic sulle miniature nella parte inferiore della pagina

Come cercare i corpi celesti?

Per trovare luoghi e corpi celesti, inserisci un termine di ricerca e fai clic su Cerca. Esempi:

  • Nebulosa di Omega
  • Orione
  • NCG 2437
  • 5:34:32.01, 32:00:45.96

Come navigare verso i corpi celesti?

Puoi navigare (ovvero spostare la vista) in due dimensioni in Google Sky Maps. Per effettuare una panoramica (spostare la mappa), scegli una delle seguenti opzioni:

  • Fai clic e trascina la vista.
  • Premi il tasto freccia in alto sulla tastiera per spostarti verso nord.
  • Premi il tasto in basso sulla tastiera per spostarti verso sud.
  • Premi il tasto freccia DESTRA sulla tastiera per spostarti verso est.
  • Premi il tasto freccia SINISTRA sulla tastiera per spostarti verso ovest.

Inoltre, puoi utilizzare lo zoom in avanti e indietro premendo i tasti + o -. Sposta il cursore su una località e utilizza la rotella di scorrimento del mouse per effettuare lo zoom in avanti o indietro. Fai doppio clic su un punto per centrare la mappa ed eseguire lo zoom in avanti.

Tieni presente che le coordinate del cursore sono sempre visualizzate nella parte in basso a sinistra della visualizzazione. Le coordinate cambiano man mano che sposti il cursore.

Dove è disponibile SkyMap 1.8?

La versione 1.8 di Sky Map è già disponibile sul Google Play Store tramite il badge sottostante, ma può essere scaricata anche tramite questo link.

Badge-Google-Play

CONDIVIDI
Articolo precedenteLMCable per iPhone ed Android, il primo cavo universale per la carica di Apple ed Android
Prossimo articoloWhatsApp introduce il supporto all’invio di documenti nella beta