Sky è stato chiamato in causa da Panasonic TV nel corso del’IFA 2016 avente sede a Berlino, al fine di realizzare quella che è stata la presentazione della tecnologia HLG (Hybrid Log-Gamma) che tiene conto di trasmissioni televisive di alta qualità in standard Ultra HD con supporto diretto alla tecnologia visiva HDR (High Dynamic Range). Attraverso l’HDR HLG, infatti, i contenuti satellitari risultano perfetti sotto il profilo dell’immagine, realizzata tramite la combinazione dinamica dei contrasti e dei colori ad esposizioni differenti.

Panasonic TV
La nuova tecnologia di visualizzazione Panasonic è stata sviluppata dalla collaborazione tra BBC e NHK ed ha, inoltre, l’interessante particolarità di rendersi retro-compatibile anche con SDR. Infatti, attraverso un singolo flusso video saremo in grado di portare sia contenuti in HDR che in SDR (Standard Dynamic Range).  Ovviamente per poter sfruttare appieno la potenza visiva richiesta occorrono anche apparati di sintonizzazione adeguati così che, chi ne è sprovvisto, può comunque sfruttare questa retro-compatibilità che garantisce, seppur con una qualità inferiore, una visione ottimale dei contenuti. Questo il futuro del broadcasting delle trasmissioni televisive satellitari. Che cosa ne pensate delle nuove tecnologie visive Panasonic e dei partner? Lasciateci pure tutti i vostri commenti sul caso in attesa di maggiori informazioni al riguardo.