WhatsApp ormai è una delle applicazioni di messaggistica gratuite più gettonate e richieste sui nostri smartphone. Pensate che, data la sua grande popolarità, ha stabilito di offrire una propria scheda SIM facendo parte così  degli operatori telefonici.

Siete appassionati ed amanti di WhatsApp a tal punto da non poterne fare a meno? Benissimo, rispetto agli altri operatori di messaggistica istantanea, oltre ad essere utilizzato sul vostro smartphone, oggi è possibile installarlo anche su un tablet e special modo su un PC.

Per procedere con l’installazione di WhatsApp sul PC non vi è un programma ufficiale, ma sfrutta un particolare metodo di installazione: si tratta di BlueStacks, ossia un emulatore Android che permetterà di completare l’installazione di WhatsApp su qualsiasi computer. L’installazione richiede circa 15 minuti e non è difficile.

BlueStacks non è altro che un programma capace di trasformare il vostro PC in un vero e proprio smartphone Androd dotato anche di Play Store dal quale, come ben sapete, è possibile scaricare le vostre applicazioni preferite.

L’unica pecca per quanto riguarda l’utilizzo di WhatsApp, è che non è possibile farlo su due dispositivi contemporaneamente, infatti, per avere quest’app sia sul PC che sul vostro smartphone occorre usare ben due diversi numeri di telefono e avere quindi due account.

Adesso vediamo insieme quali sono i requisiti che occorrono per procedere con l’installazione:

– un PC di qualsiasi genere, ma che funzioni bene;

– download del software BlueStacks, quindi emulatore Android;

– uno smartphone per ricevere l’SMS.

A seguire vi mostreremo invece come installare WhatsApp con BlueStacks:

1. scaricare ed installare BlueStacks;

2.una volta aperto il programma troverete una barra di ricerca in alto a sinistra, che utilizzerete per cercare WhatsApp;

3.per poter cercare l’app, BlueStacks vi chiederà due passaggi di configurazione per i quali successivamente si aprirà una finestra nominata “One Time Setup”. Dopo ciò basta seguire le istruzioni fino a quando il processo non verrà completato;

4.in seguito si aprirà in automatico il Play Store dove inserirete le relative informazioni del vostro account;

5.a questo punto basta cercare ed installare WhatsApp;

6. dopo aver scaricato WhatsApp, occorre configurarlo inserendo il vostro numero di telefono e il codice di attivazione.

Per concludere, grazie alla procedura di ‘One Time Setup’, avverrà automaticamente la sincronizzazione della rubrica con i dati del vostro account Gmail.

Altra annotazione importante, è che i contatti non sincronizzati con Google, non appariranno in automatico, ma solo nel momento in cui uno di questi vi invierà un SMS. Inoltre non sarà possibile condividere né file audio né file multimediali, per il resto è tutto OK! Buon divertimento!

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteHeartbleed: attenzione anche alle app!
Prossimo articoloGalaxy S5: promozioni e offerte Tim, Vodafone e molto altro