Apple Car Lexus

Apple dopo tantissime lotte è riuscita con unghie e denti a farsi dare tutti i permessi per riuscire a testare su strada le sue prime autovetture dotate di sistema di guida autonoma.

Si tratta di un traguardo molto importante per la società che ha visto fallire un progetto che la vedeva impegnata nella realizzazione di una propria macchina. Messo quindi da parte il progetto più grande si è passati al lavoro per realizzare un sistema proprietario di guida da installare direttamente all’interno dei veicoli.

Le prime Apple Car Lexus in strada per provare il software di guida autonoma

Per calibrare e proseguire nello sviluppo c’è bisogno che il software vada “in strada” su una vera auto per riuscire a captare tutte quelle che sono le difficoltà di una normale guida. All’interno dei laboratori è tutto diverso, manca infatti un fattore molto importante, l’imprevedibilità.

Apple Car
Apple Car

In strada può accadere di tutto, per i primissimi tempi quindi queste prime auto dotate di questo particolare software saranno accompagnate da un paio di operatori che terranno sotto controllo la situazione. Quella mostrata nella GIF sopra presente dovrebbe essere una delle prime. Da notare il numero spropositato di sensori laser, telecamere ed altri aggeggi che rendono quasi l’auto irriconoscibile. Nel corso dei prossimi anni se i test dovessero dare esiti positivi potremmo trovare intelligenze artificiali molto più evolute all’interno delle nostre autovetture. Si, perché Apple per ora ha soltanto intenzione di dedicarsi al software e cederlo a terzi previo pagamento.

FONTEfonte
CONDIVIDI
Articolo precedentePlayStation 4, salgono a 60 milioni le console vendute dal suo lancio
Prossimo articoloSamsung Galaxy S8 e S8+ da oggi 28 aprile disponibili per chi passa a Tre