scooterino

Scooterino, un app californiana nata dall’idea di un italoamericano, consente di accordarsi tra privati per un passaggio in scooter nella città eterna a fronte di un piccolo rimborso spese.

Dall’idea di Oliver Page, 22 anni, nato a Roma da genitori americani, arriva Scooterino, l’app che promette di rivoluzionare il trasporto in una città caotica come Roma, dove spostarsi in auto è quasi utopia e l’unico vero mezzo di trasporto utilizzabile è lo scooter. Scooterino sfrutta un idea semplice ed estremamente efficace: usufruire di un passaggio su uno scooter per arrivare in qualsiasi punto della città rimborsando lo scooterista che ci accompagna.

Come funziona Scooterino

scooterino

Il funzionamento dell’app Scooterino è estremamente semplice e riassumibile in pochi passaggi: è sufficiente scaricare l’app Scooterino sul proprio dispositivo mobile (l’applicazione è al momento disponibile per iOS ed Android), registrarsi gratuitamente, richiedere una prenotazione di una ‘corsa’ indicando il luogo di partenza e di destinazione. Verranno proposte varie corse, con i relativi costi di rimborso da pagare al proprietario dello scooter; se si accetta il passaggio, lo scooterista verrà a prenderci, offrendoci obbligatoriamente un casco omologato ed una volta giunti a destinazione, si procederà al pagamento della corsa, sempre tramite l’app Scooterino, con modalità carta di credito, ricaricabile, Paypal o Poste Pay.

Corsa tra privati

L’idea Scooterino ricorda quanto già proposto per le auto con il servizio di taxi privato Uber, ma a differenza proprio di quest’ultimo, sfrutta un modelli di ‘condivisione’ tra privati e proprio per questo non necessita di un assicurazione commerciale. Per garantire l’affidabilità sia dello scooterista che offre il servizio che di chi ne usufruirà, Scooterista prevede inoltre un sistema di valutazione da utilizzare a fine corsa: una volta effettuato il pagamento, l’app infatti consentirà di votare e giudicare sia il guidatore che il passeggero, creando così un database completo e rendendo maggiormente affidabile il servizio, che comunque prevede una fase di test per i candidati trasportatori.

scooterino

Scooterino in arrivo in città

Il servizio è al momento in fase di lancio e le applicazioni per iOS ed Android non sono ancora disponibili nei rispettivi Store, mentre registrandosi fin da ora sul sito ufficiale www.scooterino.it, i primi 1000 iscritti potranno usufruire di una corsa completamente gratuita. 

Scooterino è un idea decisamente semplice, originale e che potrebbe facilitare il trasporto nelle grandi città, dove spostarsi in auto ed attraverso i mezzi pubblici, rimane difficoltoso, i costi di gestione di uno scooter, non alla portata di tutti, mentre un passaggio su due ruote low-cost, potrebbe davvero essere l’idea vincente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome salvare i dati PS4 su un Hard Disk esterno
Prossimo articoloHalo Online per PC, dalla Russia i video del titolo della saga Halo