Scanner facciale 3D per iPhone 8, spedizioni partite da Largan Precision

Il famoso fornitore di Apple Largan Precision ha confermato di aver spedito le primissime unità ottiche probabilmente destinate ad iPhone 8. Queste unità ottiche dovrebbero essere utilizzate per la fotocamera frontale del prodotto che tra le tante funzionalità potrebbe integrarne una particolarmente interessante: la possibilità di riconoscere il viso in 3D e quindi sbloccare rapidamente il dispositivo senza utilizzare il sensore biometrico.

Attualmente Largan fornisce già le lenti della fotocamera posteriore utilizzate in iPhone 7 e iPhone 7 Plus, la loro qualità non è messa assolutamente in discussione visti gli ottimi scatti che sono capaci di fare i dispositivi. Con iPhone 8 quindi gli utenti di fascia alta avranno tra le tantissime novità regalate dal prodotto anche questo particolare ed esclusivo metodo di sblocco. Dal seguente aggiornamento dovrebbero essere invece esclusi i modelli 7S che continueranno ad adottare una tradizionale forma con il Touch ID posizionato esattamente sotto lo schermo del dispositivo.

Alcune informazioni particolari descrivono inoltre la grandissima precisione di questi sensori dedicati ad iPhone 8. Praticamente per riuscire a capire se il volto registrato corrisponde a quello del proprietario effettuano dei calcoli in diretta riguardo alla dimensione e alla posizione fisica degli elementi facciali, quali naso, occhi, bocca e via discorrendo, non dovrebbe quindi essere possibile bypassare questo sistema di autenticazione utilizzando una comune foto dell’utente.

FONTE9To5Mac
CONDIVIDI
Articolo precedenteA volte ritornano, Samsung Galaxy Note 7 Fan Edition in arrivo a luglio
Prossimo articoloiPad Pro 2017, confermati i 4GB di memoria RAM