BQ smartphone

BQ, azienda di tecnologia leader in Europa, annuncia oggi il proprio ingresso nel nostro Paese con i nuovi smartphone Android della gamma M.

Con software e hardware realizzati  in Spagna, gli Smartphone BQ hanno già fatto molto parlare di sé grazie all’introduzione sul mercato del primo smartphone open source della serie Aquaris E Ubuntu Edition, sistema operativo che ha consentito un modo nuovo di considerare l’interazione con lo smartphone.  

La nuova gamma Aquaris M si basa, sull’ultima release di Android e vanta una particolare attenzione al design, ergonomia, materiali, comfort e durata della batteria:

Partendo dal più piccolo della famiglia l’Aquaris M4.5 è caratterizzato da un display IPS qHD da 4.5 pollici, Il processore MediaTek MT6735M è composto da 4 nuclei Cortex-A53 con una frequenza massima di 1 GHz, offre un equilibrio perfetto tra potenza ed efficienza. La memoria interna da 16 GB espandibile tramite microSD mentre la ram da 2 GB assicura alte prestazioni mentre batteria da 2470 mAh assicura una ottima autonomia. Aquaris M4.5 è disponibile all’acquisto sullo store ufficiale BQ, ad un prezzo di 189.90 Euro.

Dopo il piccolo ma potente M4.5 arriva sul banco di prova il fratello maggiore, ovvero l’Aquaris M5. Questo Device, esteticamente simile al piccolo M4.5, è caratterizzato da un Display IPS Full HD da 5 pollici, un potente processore octa-core Snapdragon 615, una memoria interna da 16/32 GB espandibile tramite MicroSD, ed una RAM da 2 GB. Il comparto multimediale è composto da una fotocamera posteriore da 13 Megapixel mentre quella anteriore è di 5 Megapixel. Aquaris M5 monta una batteria da 3120 mAh ed, inoltre, è dotato di tecnologia NFC. quest’ultimo è disponibile all’acquisto al prezzo di 279,90 Euro.

BQ: non solo Smartphone.

BQ, oltre ad abbracciare il mondo degli Smartphone, è un’azienda impegnata nella formazione in ambito tecnologico, nello sviluppo di prodotti legati all’universo dell’Open Source e nella promozione della filosofia del Do It Yourself (DIY). Filosofia che l’azienda costantemente applica ai propri prodotti e soluzioni software nell’ottica di rendere la tecnologia uno strumento inserito all’interno di un processo di democratizzazione auspicabilmente in grado di migliorare il mondo e la vita degli utenti.   

“Fare tecnologia ci appassiona perché attraverso di essa prendiamo parte al progresso sociale”, afferma Rodrigo del Prado, Deputy General Director & BQ Co-Founder. “Sentiamo di avere tra le mani la possibilità di cambiare il mondo e migliorarlo. La tecnologia è di tutti e per tutti e nella misura in cui ciascun individuo la comprenda, la utilizzi e la crei, siamo convinti che raggiungeremo qualsiasi meta, indipendentemente dai limiti. Crediamo nella tecnologia, nella sua semplificazione e in prezzi giusti come diritti universali affinché tutti possano comprenderla”.

Caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo, i prodotti BQ si distinguono per la particolare cura che l’azienda ripone nel proprio reparto R&D. L’intera gamma viene infatti concepita, disegnata e progettata in Spagna.  

CONDIVIDI
Articolo precedenteApple: 1 milione di dollari per chi trova una falla
Prossimo articoloHannspree, offre alternative a smartwatch costosi