Samsung

Samsung ha introdotto diverse novità con l’arrivo sul mercato del Galaxy S III, tra cui una delle più interessanti è la funzione Smart Stay, composta da vari moduli che grazie all’utilizzo della fotocamera anteriori ci inquadrano e permettono ad esempio di non bloccare il display mentre leggiamo piuttosto che ruotare automaticamente lo schermo in base al nostro punto di vista. Queste funzioni sono poi state mano a mano aggiunte a quasi tutti i modelli della serie Galaxy dotati fin dall’uscita o aggiornati a Jelly Bean 4.1 compreso l’ultimo aggiornamento disponibile per il Galaxy S II.

Samsung ha registrato nei giorni scorsi alcuni nuovi marchi che sembrano dal nome essere nuove funzioni proprio per il sistema Smart Stay i cui nomi sono Eye Scroll ed Eye Pause. Le informazioni che ci arrivano sono limitate ai nomi che però essendo così specifici ci fanno dedurre di cosa si tratterà:

Eye scroll con tutta probabilità ci permetterà grazie sempre alla fotocamera anteriore di scorrere pagine web, menù e quant’altro solo muovendo gli occhi, mentre Eye Pause dovrebbe, utilizzando la stessa modalità di tracciabilità dell’occhio, permettere di mettere in pausa video se distogliamo gli occhi dal device. Ovviamente se tutto fosse confermato, indicherebbe un grosso passo in avanti nel riconoscimento dei movimenti degli occhi, che sarebbe sicuramente dovuto ad un ottimizzazione dei vari algoritmi ma indicherebbe anche fotocamera anteriori di ottima qualità.

Stando ad ulteriori indiscrezioni raccolte sulla rete, probabilmente il primo device ad utilizzare queste avveniristiche tecniche sarà il Samsung Galaxy S IV. Ormai mancano pochi mesi alla presentazione ufficiale, ma ogni giorno notizie come queste non fanno che far crescere la voglia di vedere e conoscere meglio il top gamma 2013 di Samsung!

CONDIVIDI
Articolo precedenteTwitter introduce Vine, arrivano i video ‘cinguettanti’ !
Prossimo articoloNuovo aggiornamento anche per SoundHound