samsung-vs-google

Diverso tempo fa avevamo raccolto alcune indiscrezioni che vedevano Sundar Pichai,  capo del progetto Android di Google, pressare il colosso Samsung affinché rimuovesse sia la pesante interfaccia Magazine UX dai nuovi tablet e smartphone in uscita in favore dell’interfaccia stock Google, sia i vari hub per la vendita di contenuti, applicazioni e giochi, sempre in favore dei servizi offerti dal Google Play e ora, per venire in contro alle richieste di Sundar Pichai, Samsung pubblicizza Google nei nuovi Galaxy Tab S.

Durante la presentazione dei Galaxy Tab S tenutasi ieri,  Samsung ha evidenziato per pochi minuti la presenza di un widget Google, come applicazione preinstallata. Questo widget, presente in tutti i dispositivi Android di Google, è in realtà un semplice portale per l’accesso ai vari Google Play come Play Music, Edicola, Libri, Film. Inoltre Samsung ha parlato della neonata partnership con i servizi Google Play, annunciando che acquistando un tablet Galaxy Tab S si avrà diritto a ricevere un buono per l’utilizzo gratuito del servizio Google Play Music della durata di 90 giorni.

Samsung però, dopo aver parlato di questa nuova partnership con Google, ha mostrato anche i propri servizi, come la nuova piattaforma Milk Music, diretta concorrente proprio di Google Play Music oltre alla nuova applicazione Papergarden Magazine che consentirà di leggere sul proprio dispositivo Samsung, giornali e fumetti ed anch’esso in diretta concorrenza con i prodotti Google.

Insomma sembra che Samsung abbia voluto “accontentare” Google nella speranza che questo sia sufficiente a tranquillizzare Sundar Pichai, ma ora la domanda è: sarà riuscita Samsung con questa mossa a convincere Google? Noi crediamo di no e che a breve arriverà la contro risposta del capo progetto di Android. E voi cosa ne pensate? Aspettiamo i vostri commenti a riguardo.

CONDIVIDI