Secondo Bloomberg sarà Samsung a produrre i chip A9 per il prossimo iPhone di Apple, grazie anche al sostegno di Globalfoundries, sua partner.

Ciò significa che TSMC, nota anche come Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, probabilmente non parteciperà alla fornitura di nuovi processori come invece avvenne nel 2013 per la produzione della maggior parte degli A8. Poiché Samsung ha già un System-on-Chip creato in casa con processo produttivo a 14 nm (nanometri – Exynos 7 octa core mod. 7420 montato sui Galaxy S6), il futuro A9 potrebbe essere fabbricato con lo stesso processo produttivo, molto più efficiente di quello a 20 nm proposti dal processore A8.

[

Secondo Bloomberg, Samsung inizierà la produzione dei chip A9 presso lo stabilimento Giheung nel suo paese d’origine, la Corea del Sud. Tuttavia, non è chiaro quando inizierà la produzione di massa, probabilmente presto visto che Apple progetta di lanciare i suoi iPhone di prossima generazione, Forse chiamati iPhone 6s e iPhone 6s Plus, nel mese di settembre.

e
CONDIVIDI
Articolo precedenteFacebook nel mirino Ue in diversi Paesi, tutti i dettagli
Prossimo articoloHTC One M9 Plus: ecco come sarà!