Evidentemente l’idea di Infinity Display non è abbastanza per Samsung, ed ecco che quindi avvia i lavori per degli smartphone con doppio display.

La notizia arriva da un giornale coreano, in cui viene riportato che Samsung è pronta a produrre tra le 2.000 e le 3.000 unità di smartphone prototipi entro la prima metà del 2017.

Questi smartphone dual-screen non saranno destinati al mercato consumer, ma saranno sicuramente il banco di prova di Samsung per iniziare ad esplorare le funzionalità di un display pieghevole. Inizialmente sembra che l’azienda effettuerà i prototipi con display OLED da 5″, proprio come quelli di consumo, che saranno uniti con l’ausilio di una cerniera.

Questo, per il colosso coreano, dovrebbe essere l’approccio per tentare l’avvicinamento al mondo dei display pieghevoli che, fino ad ora, non sono stati altro che degli esperimenti da laboratorio e mai resi concreti nell’utilizzo. Ad ogni modo, recenti rapporti suggeriscono che l’azienda mirava a commercializzare questi display pieghevoli entro il 2019.

Tutti sappiamo quanto Samsung sia affascinata da prodotti di qualità premium, e negli ultimi anni ci ha abituati a smartphone che presentano sempre novità dal punto di vista tecnologico. Ricordiamo, infatti, essere stata la prima azienda ad introdurre i display Edge. Ma, saranno davvero utili questi display pieghevoli a cui punta l’azienda?

Sicuramente gli smartphone con doppio display saranno un punto di partenza per l’azienda, per riuscire a rispondere a questa domanda.

VIAtheverge
CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows 10 Creators Update ed Edge ottengono risparmi da record | Video
Prossimo articoloPassa a TIM con Young&Music Limited Edition: minuti e GB a 9,99€