Il Samsung Galaxy S6 è stato lo smartphone con più memoria interna rispetto a qualsiasi altro dispositivo Samsung. Ora la società vuole portare lo storage interno a 128 GB, anche negli smartphone di fascia media annunciando un nuovo chip.

Il nuovo chip avrà appunto 128 GB di storage interno e 3-bit per chip NAND, una cella di memoria progettata per questo segmento di mercato. Tuttavia, questo modulo di memoria non sarà costruito dalla stesso standard UFS 2.0, come la memoria veloce presente nella Galaxy S6, ma sarà progettato per lo standard eMMC 5.0, che è ancora sufficiente per la maggior parte delle situazioni.

emmc-ufs-memory-710x262

Il nuovo chip Samsung 128GB eMMC 5.0 offrirà una velocità di lettura sequenziale di 260 MB/s, mentre i dati casuali di lettura e scrittura raggiungeranno, rispettivamente 6.000 IOPS (operazioni di input/output al secondo) e 5.000 IOPS sufficienti per elaborare contenuti video ad alta definizione.