Samsung Pay

Samsung Pay nel 2017 sarà uno dei sistemi di pagamento più diffusi. Affermare una cosa del genere oggi potrebbe sembrare a dir poco utopico, visto che il servizio è presente in un numero limitato di paesi. Ma cerchiamo di essere ottimisti così da vedere il bicchiere mezzo pieno.

Il sistema di pagamento di Samsung in questo momento conta oltre 400 banche partner, e sfrutta la compatibilità con i POS più diffusi. Ora il gigante coreano non deve fare altro che installare nativamente l’app Samsung Pay sui nuovi smartphone del 2017, e fare così in modo che il servizio di pagamento si estenda in lungo e largo. Secondo alcune voci di corridoio, l’azienda di Seul sarebbe proprio in procinto di far ciò.

L’origine dei rumors va attribuita alle notizie diramate dal portale, sicuramente attendibile, KoreaBusiness, che non solo ha affermato quanto detto finora, ovvero che Samsung preinstallerà l’app S-Pay sui nuovi smartphone, ma ha anche asserito che l’app in questione potrà essere scaricata in modo gratuito dal Google Play Store. La piattaforma di pagamento di Samsung, quindi, potrebbe espandersi a macchia d’olio nei prossimi mesi. Potrebbe persino diventare il sistema di pagamento per dispositivi mobili più diffuso al mondo. Ma non spingiamoci oltre con le speculazioni e attendiamo con pazienza l’evolversi degli eventi.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteTIM regala 1 GB di traffico e minuti illimitati ai clienti per Natale
Prossimo articoloVinci un Honor 8 con il nuovo concorso di Honor