Samsung Pay e PayPal sono finalmente compatibili

Samsung Pay e PayPal sono finalmente compatibili

Samsung Pay è la piattaforma di pagamento digitale ideato dall’azienda informatica Coreana più conosciuta al mondo. Già da tempo è disponibile negli Stati Uniti, ma solo di recente ha raggiunto anche il nostro Paese, in cui più essere utilizzata con i seguenti servizi: MasterCard, Maestro, Visa, Vpay, Mediolanum, BNL, Che Banca!, Hello Bank!, Instesa San Paolo, Nexi e Unicredit.

Come abbiamo analizzato in un apposito articolo, Samsung Pay rappresenta una sorta di portafogli virtuale in cui inserire anche coupon e carte fedeltà, in modo da portare con sé soltanto lo smartphone. Il suo scopo principale è però quello di contenere tutte le carte di pagamento compatibili ed utilizzarle per effettuare appunto degli acquisti con qualsiasi tipo di POS, contactless o meno.

Samsung Pay e PayPal trovano un accordo, si parte dagli USA

Per quanto Samsung Pay sia un ottimo servizio però, non può ancora competere con PayPal, che è sicuramente molto più utilizzato e conosciuto rispetto al primo. In questi casi perciò conviene pensarla come “se non puoi batterli alleati con loro”. Ovviamente lo scopo dell’azienda Coreana non è di certo battere PayPal, ma renderne compatibile il servizio all’interno di Samsung Pay potrebbe risultare la scelta giusta.

Questo è ciò che è avvenuto negli Stati Uniti. A partire proprio dagli States infatti inizia la collaborazione tra i due metodi di pagamento ed è quindi possibile registrarsi con i dati di PayPal per poi utilizzare il proprio smartphone per effettuare pagamenti.

Non c’è alcuna data fissata per l’Italia o per gli altri Paesi, ma è molto probabile che questa non sia molto lontana, vista l’espansione che i due servizi hanno in tutto il mondo. Continueremo ad aggiornarvi per ulteriori sviluppi.

FONTE: xda developers