samsung pay

Tutti erano a conoscenza che prima o poi la società coreana avrebbe esteso il suo servizio Samsung Pay ad altri Paesi infatti a conferma delle varie indiscrezioni di questi ultimi giorni, ci viene data al CES 2016 di Las Vegas. Proprio per questa ragione la società ha voluto condividere i suoi piani di espansione al fine di consentire i suoi utenti di pagare attraverso i propri smartphone.

Ancora una volta non ci è dato sapere quando sarà lanciato questo servizio: vengono date indicazioni generiche, ossia si dovrà aspettare lungo il corso dell’anno. Samsung Pay verrà lanciata nel Regno Unito, Spagna, Australia, Singapore, Brasile e Cina, tutto assieme a strabilianti novità che riguardano da vicino gli smartwatch Samsung Gear S2; le transazioni potranno essere direttamente gestite dal polso.

Tale servizio sarà esteso in maniera graduale e costante grazie all’utilizzo di un sistema software e al Magnetic Secure Transition che consentirà di utilizzare Samsung Pay nei vari negozi. I POS tradizionali saranno abilitati a questa novità e i pagamenti diventeranno molto più veloci. Restiamo in attesa di ricevere maggiori dettagli in proposito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRivoluzione Twitter: quasi certo l’aumento da 140 caratteri a 10000!
Prossimo articoloWhatsapp integra crittografia “end to end”: si attiverà sistema di scansione QRcode