ddr4 samsung 10 nanometri

Samsung ha ufficialmente annunciato di aver iniziato la produzione di nuovi volumi di memorie Ram DDR4 con processo produttivo a 10 nanometri.

Questo nuovo standard sarà alla base delle future piattaforme Intel e Amd, sia desktop che mobile. Rispetto ai 20nm, Samsung ha spiegato come a beneficiarne maggiormente sarà la produttività, permettendo di fatto all’azienda un incremento pari al 30% circa. In termini puramente prestazionali, invece, queste nuove memorie garantirebbero un guadagno pari al 20% in più rispetto alla prima generazione DDR4, oltre ad un consumo decisamente più contenuto (anch’esso compreso tra il 10% e il 20%).

Altre novità emergono sul fronte della tecnologia proprietaria, chiamata QPT (quadruple patterning technology) che mira ad ottimizzare il design dei chip. Per quanto riguarda la capacità dei singoli moduli, essa può variare da un minimo di 4 GB ad un massimo di 128 GB.

Non abbiamo notizie sul prezzo e la disponibilità, ma si presume che fra qualche mese potremmo già vederle in commercio.

[Via]

CONDIVIDI
Articolo precedenteI migliori Notebook: la guida definitiva
Prossimo articoloTre: presto il roaming TIM potrebbe essere eliminato