La produzione di semiconduttori, sta diventando l’attività principale per la Samsung, e la produzione di display OLED non resterà molto indietro, a quanto pare. L’azienda sta progettando di investire 24 miliardi di dollari, per espandere la produzione di massa di tali componenti, al fine di soddisfare la crescente domanda da parte dell’attività dei propri telefoni e quelli dei clienti esterni.

samsung

La società ha detto che 12 milioni di dollari saranno versati per rinforzare la produzione di chip di memoria flash NAND a V che vengono utilizzati per i data center di grandi dimensioni e server aziendali e aggiornare altri impianti di produzione complessiva. I restanti soldi investiti, saranno utilizzati per l’espansione della produzione di display flessibili organici a diodi emettitori di luce (OLED) la cui domanda è in forte aumento.
Dato che è stato il primo ad iniziare una fornitura di chipset 10nm in quantità di massa, e che secondo le voci anche la Apple utilizzerà i sua display OLED per gli iPhone del 2017, non è difficile capire il motivo di questo enorme investimento da aprte della casa coreana. Le ammiraglie della Samsung sono inoltre tenute ad utilizzare gli schermi OLED flessibili curvi, ed il progetto sta andando avanti molto velocemente, quindi ci saranno un sacco di domande a carico dei nuovi prodotti.


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: