Samsung Galaxy Tab S

Samsung Galaxy Tab S non riceverà alcun aggiornamento ad Android Marshmallow. Lo afferma mestamente un post su Facebook di Samsung Olanda, in risposta a precisa domanda di un utente, evidentemente possessore della versione da 10.5 pollici del tablet Android di cui trattasi. Una notizia dunque improvvisa (seppur non clamorosa, invero), che cozza in modo netto rispetto agli spiragli riportati soltanto il mese scorso, allorquando l’affidabile redazione di Sammobile riteneva esser possibile – malgrado lo spirare dei due anni di supporto garantito da Samsung – l’approdo di Android Marshmallow sulla prima generazione della gamma tablet Galaxy Tab S (l’arco temporale ipotizzato dalla fonte era tra giugno e settembre).

Samsung Galaxy Tab S si fermerà dunque ad Android Lollipop e la notizia può aver già carattere ufficioso, in ossequio alla comunicazione della divisione olandese del produttore di Seoul. Il tablet, commercializzato poco più di due anni or sono nelle versioni da 8.4 e 10.5 pollici, ha sicuramente fatto breccia tra gli utenti per via di alcuni aspetti di non poco rilievo. Si pensi, tra tutti, alla qualità del pannello principale (di tipo Super AMOLED con definizione WQXGA), incastonato in una scocca che riprende – per quel che concerne la parte posteriore – la trama dello smartphone Galaxy S5 e racchiude, da un punto di vista squisitamente hardware, componentistiche ancora ad oggi in grado di assicurare valide prestazioni: processore proprietario octa-core Exynos 5420 (od in alternativa l’altrettanto affidabile Snapdragon 800 di Qualcomm, a seconda dei mercati), 3 gigabyte di memoria RAM, 16 o 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno (espandibili tramite microSD) e fotocamere da 8 megapixel (con flash LED) e 2.1 megapixel (anteriore).

Samsung Galaxy Tab S ha lasciato il posto all’attuale modello di generazione successiva, in attesa del debutto di Tab S3 che, secondo quanto riportato dalla stessa azienda coreana, dovrebbe esser programmato per l’ormai prossima kermesse berlinese di IFA 2016 in scena a settembre.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteAggiornamento Street View per web e mobile, navigazione più fluida e rapida
Prossimo articoloGoogle Allo permetterà di rimuovere i messaggi dalla cronologia di una chat