Galaxy S9

Sarà Exynos 9810 il processore a muovere il prossimo Samsung Galaxy S9. A ribadirlo è una indiscrezione dell’ultima ora, che non manca di snocciolare alcune peculiarità distintive del prossimo processore proprietario del produttore di Seoul. Spicca in primo luogo l’impiego di un modem con supporto CDMA, e in tal senso non è ancora chiaro se Samsung abbia raggiunto un accordo con Qualcomm avente ad oggetto proprio l’utilizzazione dei brevetti basati su una tale tecnologia, abbastanza diffusa negli Stati Uniti in special modo nell’ambiente dei carrier commerciali Verizon, Sprint e US Cellular. Di certo, stando alle ricostruzioni della fonte in questione, il prossimo chipset a firma Samsung andrà a stagliarsi come parte integrante del top di gamma previsto soltanto nel 2018, traslato ancora nella doppia versione da 5.8 e 6.2 pollici.

La presenza dell’Exynos 9810 non è ancora stata confermata ufficialmente, mentre non vi sono grossi dubbi in merito all’esistenza di Samsung Galaxy S9. Certo, alla luce della dipartita della patnership tra il gigante di Seoul e Qualcomm – che per il suo Snapdragon 845 ha scelto di fare affidamento su TSMC – non sarebbe del tutto inaspettato ipotizzare un ritorno alle origini, con un processore proprietario pronto a caratterizzare tutte le versioni internazionali del futuro dispositivo top di gamma. La sinergia tra i due brand dovrebbe ad ogni modo esser rinsaldata per quanto concerne il prossimo Note 8, che a detta della stessa fonte sarà caratterizzato – almeno nella variante smerciata in America – dal processore Snapdragon 836 di Qualcomm, mero upgrade in salsa Snapdragon 821 dell’attuale SoC impiegato, tra gli altri, anche su Xperia XZ Premium, Xiaomi Mi6 e OnePlus 5.

Le notizie riguardanti Samsung Galaxy S9 sono ad ogni modo risicate, anche in ragione del debutto pressoché lontanissimo. Il presente è d’altronde targato Galaxy S8 mentre l’immediato futuro corrisponde al nome di Note 8, il dispositivo della riscossa dopo la brutta pagina dell’anno scorso culminata con il ritiro dell’ormai ex-phablet con S-Pen.

VIAAndroidHeadlines
CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 8, inizia la prevendita delle nuove cover Olixar che ne svelano il design
Prossimo articoloOUKITEL K6000 Plus in offerta con vendita flash a 163,99$