Samsung Galaxy S9 e S9 Plus ricevono la certificazione dalla FCC

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus ricevono la certificazione dalla FCC

Recentemente i prossimi top di gamma di Samsung, il Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus, hanno ricevuto la certificazione dalla FCC (Federal Communications Commission). L’agenzia governativa statunitense ha certificato le versioni internazionali sbloccate, che sono identificate dai numeri di modello SM-G960F e SM-G965F. Nonostante gli smartphone abbiano ricevuto la certificazione, la FCC non ha riportato nessuna informazione per quanto riguarda le caratteristiche tecniche. Secondo alcune indiscrezioni emerse di recente, gli smartphone di prossima generazione dell’azienda sudcoreana saranno ufficialmente presentati in occasione del Mobile World Congress 2018 a febbraio.

In base agli ultimi rumors, la serie Galaxy S9 non cambierà di molto in confronto alla serie Galaxy S8, ma fornirà un’esperienza utente migliore. Con un design simile al suo predecessore, il futuro top di gamma di Samsung dovrebbe essere dotato di un display Infinity da 5.8 pollici, mentre il modello Plus dovrebbe avere uno schermo da 6.2 pollici. Per quel che riguarda il comparto fotografico, il dispositivo dovrebbe avere solo una fotocamera sul retro a differenza della variante Plus che invece dovrebbe disporre di una doppia fotocamera. Inoltre, frontalmente, il Galaxy S9 dovrebbe essere provvisto di una configurazione con due fotocamere, una per le foto e un’altra per la scansione dell’iride.

Il Galaxy S9 e S9 Plus non dovrebbero esseri messi subito in vendita dopo la presentazione, ma potrebbero essere necessarie un paio di settimane per renderli disponibili sul mercato. La disponibilità dei dispositivi è quindi prevista per i primi giorni di marzo.