Samsung Galaxy S8

Nessuna possibilità alcuna di una uscita anticipata di Samsung Galaxy S8. L’indiscrezione – o meglio, la speranza – alimentata nel corso di questi giorni cozza suo malgrado con una immagine teaser del <<solito>> Ricciolo1, che a mezzo Twitter stoppa mestamente il circolo di voci inerenti il prossimo smartphone Android top di gamma firmato Samsung. L’azienda di Seoul non vuol evidentemente forzare la mano, malgrado gli incresciosi accadimenti che hanno visto protagonista lo sfortunatissimo Note 7. Il phablet, investito clamorosamente nell’ormai <<questione>> esplosioni provocate da batterie difettose, non ha raggranellato il successo auspicato ma Samsung vuol continuare comunque per la propria strada.

Ne consegue, come logica deduzione, che Samsung Galaxy S8 debutterà ad inizio 2017 nel corso della suggestiva cornice del Mobile World Congress 2017 di Barcellona. C’è persino una data – presunta e non ancora ufficiale, si badi – che campeggia all’interno dell’immagine teaser di Ricciolo1: trattasi nello specifico del 26 febbraio, non una domenica qualunque complice l’ingombrante – almeno da un punto di vista squisitamente mediatico – evento Samsung Unpacked.

Per aver la sicurezza dovremo attendere il corso delle prossime settimane, ma l’indiscrezione odierna è comunque interessante giacché snocciola appieno le strategie della compagnia coreana. Nessun debutto anticipato di Galaxy S8, dunque, e chissà che la prossima mossa di Samsung non possa esser letta sotto la voce software: la messa a punto di Android Nougat 7.0 sugli attuali portabandiera del 2016 è già stata acclarata da alcune piattaforme benchmark di riferimento ed il roll-out ufficiale potrebbe inverarsi già entro lo spirare dell’anno in corso (complice anche il presunto accordo stipulato tra Samsung e Google, almeno secondo le indiscrezioni dei giorni scorsi).

Samsung Galaxy S8 è ad ogni modo ancora lontano, eppure le indiscrezioni in merito sono già molteplici: lo smartphone dovrebbe infatti segnare l’esordio – almeno su smartphone Samsung – di display a risoluzione 4K, accoppiato dalla presenza di una fotocamera in configurazione doppia e ad un tasto home rivisitato, magari per ospitare la tecnologia Force Touch già ipotizzata esser presente su Note 7.

via

CONDIVIDI
Articolo precedentePanasonic: arriva l’interruttore wireless privo di batteria
Prossimo articoloSamsung perde la causa contro Apple per lo Slide to Unlock