Samsung Galaxy S8 riceve un importante aggiornamento anche in Italia

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus

Samsung Galaxy S8 è protagonista di un aggiornamento software, il primo in assoluto da quando il nuovo top di gamma 2017 con a bordo Android è stato presentato in pompa magna a New York lo scorso 29 marzo. L’update, distribuito da Samsung nei riguardi di tutti i terminali smerciati in Italia, vanta un peso specifico di quasi 700 megabyte (664,31 megabyte, nello specifico) relativamente alla versione contrassegnata dal display da 6.2 pollici (Galaxy S8 Plus) ed una dimensione di 405,96 megabyte se facciamo riferimento invece al modello più tradizionale. In ambedue i casi, le versioni software in circolo da qualche ora sono improntate sulla risoluzione di storture software e problematiche reiteratesi finora.

Inequivocabile è in tal senso il changelog ufficiale a contorno dell’aggiornamento software in questione, che pone preliminarmente l’accento su due novità salienti delle quali potranno beneficiarne tutti i possessori di Samsung Galaxy S8: la stabilizzazione delle funzionalità distintive del nuovo portabandiera coreano, quali la dock station DeX (necessaria per trasformare lo smartphone in un vero e proprio PC) e l’assistente digitale intelligente Bixby, ed un affinamento dell’algoritmo di riconoscimento del viso.

L’update, che tra le altre cose aggiunge gli ultimi accorgimenti in materia di sicurezza operati da Google (leggasi le patch di sicurezza Android relative al mese di aprile, ndr), non manca poi di correggere di alcuni bug e, conseguentemente, perfezionare la stabilità del sistema e migliorare ulteriormente le prestazioni generali. Le versioni software interessate all’aggiornamento sono contrassegnate dalle diciture G950FXXU1AQDD (nel caso di Samsung Galaxy S8) e G955FXXU1AQDD (relativamente a Samsung Galaxy S8 Plus). In ambedue i casi, l’update è già in circolo e verrà rilasciato a mezzo OTA (Over The Air) già a partire dalle prossime ore od al massimo nei prossimi giorni. Nel frattempo potete controllare manualmente sul vostro dispositivo l’eventuale presenza di nuovi aggiornamenti software.