Sia Samsung Galaxy S8 che S8 Plus con i loro schermi infiniti in vetro sono due telefoni adorabili, tuttavia anche molto fragili. La buona notizia è che rimediare a ipotetici inconvenienti ai pannelli risulta relativamente semplice e non troppo costoso, secondo un recente articolo di Motherboard che ha contattato direttamente diversi negozi addetti alle riparazioni. Questo è un buon segno per i clienti che ben presto potranno risparmiare qualcosina in caso di danni, danni nei quali ovviamente non vi auguriamo di incorrere.

Samsung Galaxy S8, schermo facile da sostituire e nemmeno troppo costoso

Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Andare ad acquistare i pezzi di ricambio per il dispositivo in Cina e all’ingrosso è conveniente. Ogni schermo infatti costa poco più di 200$, basti pensare che l’anno scorso per Samsung Galaxy S7 ci volevano dai 50$ ai 100$ in più. Lasciamo poi da parte iPhone 7, il cui prezzo schizza oltre i 300$ benché si parli di un pannello LCD.

Ma perché il costo di questi pannelli è così basso? Secondo i fornitori si tratta di normali cali di prezzo dovuti all’aumento della richiesta di questa tipologia di schermo. Entro fine anno, dopo Samsung Galaxy S8, anche iPhone 8 adopererà uno schermo OLED, e in futuro si aggiungeranno anche altri produttori. Ovviamente fate però molta attenzione, meglio risparmiarli questi 200€ di schermo, no?

FONTEfonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteVolantino MediaWorld in arrivo, offerta Huawei P9 a prezzo più basso dal 12 al 21 maggio
Prossimo articoloAsus Zenfone Zoom S con 4GB di RAM, batteria da 5.000 mAh e 128 GB di storage arriva in Italia