Samsung Galaxy S8

Assottigliare sempre più le cornici, così da ridurre l’ingombro generale e, magari, inserire un display a dimensione maggiore. Sembra esser questo l’imperativo categorico di Samsung Galaxy S8, più volte chiacchierato a suon di indiscrezioni e considerato dai bene informati come uno smartphone <<tutto schermo>>. Merito di un aspetto estetico pulito, elegante e del tutto privo di componentistiche hardware che catturano spazio e tolgono ampiezza al display: il rimando va, in particolare, all’ormai iconico tasto home centrale con annesso lettore di impronte digitali, che Samsung potrebbe a questo punto rimuovere senza troppe remore sul suo prossimo portabandiera.

Indiscrezioni dunque sempre più univoche e convincenti, inverate in queste ultime ore da un render che mostrerebbe, per l’appunto, l’aspetto frontale del bellissimo Samsung Galaxy S8. La paternità dell’immagine porta la firma di Veniamin Geskin, valido designer che, sulla base dei rumors trapelati finora, ha evidentemente deciso di dar concretezza al discorso e abbozzare tutte le peculiarità salienti del prossimo smartphone Android top di gamma firmato Samsung.

Il render è poi affiancato da un altro che mette in mostra il funzionamento del lettore di impronte digitali, altra caratteristica distintiva di Samsung Galaxy S8. Espunto infatti il tasto home, il colosso di Seoul dovrebbe infatti con ogni probabilità integrare il fingerprint sotto il display, utilizzando una tecnologia ad ultrasuoni in stile Xiaomi Mi5S. Per il resto poche variazioni rispetto a quanto chiacchierato: l’aspetto frontale del dispositivo è dominato dalla presenza di un display a dimensione maggiore rispetto agli attuali standard della famiglia Galaxy S, con cornici ridottissime sulla parte superiore ed inferiore, caratterizzata in questo caso dalla sola presenza del logo Samsung.

Al fine di recuperare spazio, il colosso di Seoul potrebbe poi rimuovere il jack audio da 3.5 millimetri, utilizzando in sua vece il connettore USB Type-C: mossa quest’ultima già intravista su LeEco Le Max 2 e Lenovo Moto Z. Non ci sono chiaramente informazioni per quanto concerne invece le componentistiche hardware, ma per adesso accontentiamoci (e non è poco) delle due immagini di Samsung Galaxy S8 immaginato da Veniamin Geskin. E dalle copiose indiscrezioni delle scorse settimane.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato OLED mobile: nel 2017 c’è solo Apple
Prossimo articoloSony: aggiornamento ad Android Tv 6.0 per le soluzioni del 2015 e del 2016